Questo articolo è stato letto 1 volte

Clima: Prestigiacomo, la risposta ai cambiamenti sia unitaria

“La risposta ai cambiamenti climatici deve essere unitaria. Al raggiungimento dell’Obiettivo comune di riduzione delle emissioni devono contribuire in primo luogo i Paesi industrializzati, ma anche i Paesi in via di sviluppo”. È il messaggio inviato il 6 maggio scorso dal Ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo alla prima sessione della Giornata europea della sostenibilità nell’ambito del Festival d’Europa.
Il dibattito sulla strategia Europa 2020 e’ stato moderato da Vittorio Introcaso di Rai 2, con interventi di Luciano Caveri (membro del Comitato delle Regioni), Paolo Bartolozzi e Vittorio Prodi (parlamentari europei), Marco Ricceri (Segretario Generale dell’Eurispes). Sergio Cofferati (parlamentare europeo) e Monica Frassoni (Presidente dei Verdi europei), intervenuti in video, hanno sottolineato dal canto loro la centralità delle politiche europee come strada maestra per razionalizzare le iniziative nazionali in materia di sostenibilità. La conferenza ha ribadito la necessità, per raggiungere gli obiettivi europei e della strategia Europa 2020, di costruire una coscienza e un’identità di un’Europa unita e comunitaria.
All’Italia e’ stato invece chiesto un maggior rigore nella gestione delle risorse, soprattutto perché ha le capacità e le potenzialità di un ruolo guida a livello globale per un futuro basato sulla sostenibilità economica, sociale ed ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *