Questo articolo è stato letto 874 volte

Pubblica Amministrazione: una decisa accelerazione per lo sblocco dei concorsi

Concorsi pubblici

Grazie a un’intesa lampo con il Comitato tecnico-scientifico, il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta preme l’acceleratore e porta sul tavolo del Consiglio dei ministri di oggi le regole per sbloccare i concorsi pubblici. Il via libera del Cts permette di inserire le norme nel nuovo Decreto Covid, e di aggiornare il protocollo di sicurezza con le procedure anti-contagio. Il prossimo passo arriverà nel decreto sul Recovery Plan previsto per il mese di aprile, con le nuove modalità di selezione delle “alte professionalità” tecniche necessarie per il Recovery e con il superamento dei vecchi tetti di spesa per i contratti flessibili.

Via libera ai concorsi pubblici

La conferma è giunta ieri dallo stesso titolare del dicastero per la Funzione pubblica. “Sblocchiamo tutti i concorsi – ha detto nel suo intervento alla presentazione del Rapporto CNEL sulla qualità dei servizi della PA – e vuol dire ridare la speranza a decine di migliaia, se non centinaia di migliaia di giovani. Abbiamo trovato la strada: basta concorsi con carta e penna”. La ripresa del reclutamento, nelle intenzioni del Governo, è il primo passo indispensabile per quel “rafforzamento dei vari strumenti lungo tutta la filiera delle amministrazioni» che secondo il presidente del CNEL Tiziano Treu è la leva per l’utilizzo efficace del Recovery Plan e va azionata con «un coinvolgimento effettivo delle parti sociali”.

Rapporto di lavoro e gestione del personale

Rapporto di lavoro e gestione del personale

Pasquale Monea, Giampiero Pizziconi, Massimo Cristallo, Marco Mordenti (a cura di), 2020, Maggioli Editore
Il testo, alla sua IV edizione, rappresenta il frutto del lavoro condiviso di un gruppo di esperti in materia di personale che ha approfondito numerosi aspetti relativi al tema delle risorse umane nella pubblica amministrazione, sia sul piano strettamente giuridico, sia sul piano di una corretta...

98,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

La nuova stagione dei contratti

Nel corso della sua prolusione dinnanzi al CNEL il ministro si è poi focalizzato sull’importanza di una nuova stagione contrattuale: “Rinnoverò tutti i contratti della PA. E non è un privilegio, ma la condizione per far ripartire l’intero Paese. Il contratto è fondamentale, se non c’è il contratto il sistema non può ripartire. Non voglio dualismo tra garantiti e non garantiti ma voglio un’Italia che superi i dualismi, come quello tra Nord e Sud. Negli ultimi dieci anni la PA è stata vista solo come un costo e la contrattazione è stata bloccata, mentre il rinnovo dei contratti è come la benzina. È la cosa che ti fa andare avanti”. Brunetta ha proseguito sottolineando il valore dell’opportunità offerta all’intero apparato amministrativo: “sono ripartito 12 anni dopo la mia esperienza a Palazzo Vidoni per riformare la Pubblica amministrazione in una congiuntura favorevole, perché siamo in un momento in cui l’Europa ha deciso di indebitarsi per ripartire. Questo è un fatto straordinario, un “momento Hamilton” per l’Europa, come quello che ha fatto unire gli Stati Uniti. Abbiamo 200 miliardi che sono figli dell’indebitamento Ue e che sono un enorme e straordinario catalizzatore di riforma. Recovery vuol dire sviluppo, ma resilienza vuol dire riforme. Poi abbiamo un secondo elemento: la presidenza del Consiglio di Mario Draghi. Ovvero, un governo di unità nazionale, con la rispettosa opposizione di Fdi. Una leadership come quella di Draghi – ha affermato il ministro in conclusione – è di straordinaria valenza in termini di credibilità internazionale, e questo è un asset”.

Amministrazione Digitale - e-Book in pdf

Amministrazione Digitale - e-Book in pdf

Ernesto Belisario, Francesca Ricciulli, Stelio Pagnotta, 2021, Maggioli Editore
Il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione ha avuto di recente una brusca accelera­zione a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Dopo una prima fase di digitalizzazione forzata di alcune attività amministrative – che si è resa necessaria in seguito...

14,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *