Questo articolo è stato letto 125 volte

Polo unico visite fiscali: accreditamento delle PA al servizio telematico

Polo unico visite fiscali

L’INPS in data 26 settembre 2017 ha pubblicato il messaggio n. 3685 recante oggetto “Polo unico per le visite fiscali.Accreditamento delle Pubbliche Amministrazioni al servizio telematico Richiesta visita medica di controllo. Chiarimenti”.
Il messaggio fa riferimento alle modalità di richiesta, da parte di Pubbliche Amministrazioni, di credenziali per l’accesso al servizio online di “Richiesta visita medica di controllo”, contenute nella circolare del 12 settembre 2011, n. 118.

La modulistica disponibile

Per semplificare le modalità di abilitazione, la modulistica di richiesta, da parte delle aziende private e pubbliche, è stata unificata in due nuovi moduli, SC65 e SC62, che si allegano.
Il modello SC65 deve essere utilizzato per la richiesta di abilitazione del datore di lavoro, mentre il modello SC62 deve essere utilizzato per la richiesta di abilitazione presentata direttamente dal dipendente individuato per l’accesso al servizio. In tale ultimo caso, il modulo prevede sia la firma del dipendente, che del datore di lavoro (legale rappresentante dell’ente o soggetto da questi delegato o soggetto incaricato) per autorizzazione.

>> CONSULTA IL MESSAGGIO INPS 26 SETTEMBRE 2017, n. 3685.

>> SCARICA IL MODELLO SC65 – Richiesta di abilitazione del datore di lavoro.

>> SCARICA IL MODELLO SC62 – Richiesta di abilitazione da parte del dipendente della PA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *