Questo articolo è stato letto 0 volte

Operazione trasparenza: on line tutte le consulenze affidate dalle pubbliche amministrazioni nel 2009

Sono consultabili (>> qui) gli elenchi degli incarichi di consulenza e collaborazione esterna affidati dalle amministrazioni pubbliche nel 2009. Gli elenchi, suddivisi per regioni e comparti, recano il nominativo del professionista, la descrizione e la durata dell’incarico, l’importo previsto da corrispondere nonché l’importo erogato nel periodo di riferimento a fronte di quell’incarico (art. 53 del d.lgs. 165/2001, comma 14). Gli incarichi sono tutti quelli regolarmente approvati dal Responsabile del Procedimento di ogni amministrazione e trasmessi dalle Amministrazioni pubbliche, per via telematica, tramite il sito web www.anagrafeprestazioni.it. La loro divulgazione rientra nell’ambito dell’Operazione Trasparenza avviata nel giugno 2008 dal Ministro Renato Brunetta, in pieno accordo con il Garante della privacy.
A un mese esatto dalla scadenza della comunicazione dei dati (30 giugno 2010) è possibile un confronto di questi con quelli relativi al 2008:

  • sono aumentate del 14,19% le amministrazioni pubbliche che hanno effettuato la comunicazione (12.723), pari a poco più del 60% del totale;
  • sono aumentati del 13,91% gli incarichi conferiti dalle amministrazioni pubbliche (299.281);
  • sono aumentati del 10,61% i compensi erogati (1.390.430.276,92 euro).

Rimane peraltro un numero cospicuo di amministrazioni (poco meno del 40%) che o non hanno conferito alcun incarico oppure non hanno trasmesso, nei tempi e con le modalità previste, i dati sulle consulenze. Per questo motivo si può continuare a stimare che esistano circa 500.000 consulenze per un ammontare pari a circa 2.500.000.000 di euro.
La pubblicazione di questi dati è quindi intesa anche a determinare un miglior comportamento delle pubbliche amministrazioni nel rispettare le scadenze di legge. Si è dato altresì avvio alle procedure di controllo sui dati potenzialmente anomali che sono stati esclusi dai dati di sintesi e per i quali sono state già inviate le comunicazioni alle amministrazioni con un sollecito di rettifica. Successivamente verranno dunque pubblicati anche i necessari aggiornamenti, sempre nell’ottica della piena trasparenza dell’azione amministrativa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>