Questo articolo è stato letto 0 volte

Legge Delrio, ecco gli indirizzi operativi del Viminale

Il Viminale ha diffuso una circolare sui termini di applicazione delle nuove norme contenute nella legge Delrio (legge 7.4.2014, n. 56).

“Tale legge – si legge nel documento – modifica la composizione numerica dei Consigli comunali degli enti con popolazione fino a 10mila abitanti. Il comma 135 dell’articolo 1 – continua la circolare – prevede che, nei Comuni fino a 3mila abitanti, il Consiglio comunale è composto oltre al sindaco da dieci consiglieri mentre nei Comuni sopra 3mila e fino a 10mila abitanti il Consiglio è costituito oltre al sindaco da dodici consiglieri”.

Il documento del Viminale, quindi, invita le amministrazioni ad attenersi alle nuove regole e “ove abbiano già convocato i comizi indicando il numero dei consiglieri previsti dalla norma previggente” dovrà provvedere “a rinnovare i decreti di convocazione dei comizi”. Inoltre i Comuni sono invitati ad avviare “tempestivamente le opportune iniziative finalizzate alla rivisitazione delle fattispecie contemplate nel citato capo IV, dalle quali derivino oneri a carico dell’amministrazione comunale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *