Questo articolo è stato letto 76 volte

I Comuni italiani nel 2017: i numeri in tasca

Ifel

Riveste ampio interesse per tutti gli operatori degli Enti locali l’edizione aggiornata a settembre 2017 della pubblicazione elaborata dalla Fondazione IFEL denominata I Comuni italiani 2017 – Numeri in tasca. La pubblicazione presenta le principali caratteristiche territoriali, istituzionali, economico-finanziarie e socio-demografiche dei Comuni italiani. I dati e gli indicatori derivati per ogni amministrazione comunale sono stati successivamente analizzati a livello regionale. Una descrizione cartografica contribuisce inoltre a dar conto dei fenomeni maggiormente rappresentabili in termini di georeferenziazione.
All’interno della pubblicazione dell’IFEL ci si focalizza sui macrotemi di finanza, economia, territorio e società declinati sulla geografia dei Comuni italiani.
Come si legge in sede di presentazione alla pubblicazione si legge: “La pubblicazione illustra le principali caratteristiche territoriali, istituzionali, economico-finanziarie e socio-demografiche dei 7.978 Comuni italiani esistenti al 2 ottobre 2017, utilizzando come fonti primarie i dati ufficiali più recenti e disponibili a livello di singolo Comune. L’obiettivo è quello di fornire un agile strumento di lavoro a quanti – politici, amministratori, studiosi dei fenomeni territoriali – si interrogano sui caratteri ed i cambiamenti in atto nel mondo eterogeneo dei Comuni italiani. Un mondo in continua evoluzione che rappresenta saldamente l’elemento unificatore in cui gli italiani si trovano, il luogo dove vivono la propria quotidianità, l’istituzione più vicina alla quale si rivolgono per avere una risposta ai bisogni, alle difficoltà, alla voglia di partecipazione”.

>> CONSULTA LA PUBBLICAZIONE DELLA FONDAZIONE IFEL “I COMUNI ITALINI NEL 2017″.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>