Questo articolo è stato letto 1 volte

Sistri, rimosso il segreto amministrativo

“È stato rimosso il segreto amministrativo che era stato posto sul Sistri e che tante polemiche, nella maggior parte dei casi strumentali, aveva innescato”.
Lo ha annunciato il Ministro Stefania Prestigiacomo il 4 ottobre scorso nel corso di una visita che una delegazione delle Commissioni ambiente di Camera e Senato, ha compiuto presso il centro operativo del Sistri alla presenza dell’amministratore delegato di Finmeccanica ing. Giuseppe Orsi e del Comandante del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri, gen. Vincenzo Paticchio.
“Nei mesi scorsi – ha affermato il ministro Prestigiacomo – avevo chiesto pubblicamente la rimozione del segreto e del resto i documenti sul sistema erano sempre stati consegnati a tutte le autorità che ce li avevano richiesti: dalla Corte dei conti al TAR, dalla Commissione Pecorella alla magistratura ordinaria.
La trasparenza è per noi un requisito essenziale dell’azione amministrativa, a maggior ragione nella fase di avvio di un sistema che ha come obiettivo principale quello di aiutare a far prevalere la legalità in un settore come quello dei rifiuti, oggetto delle attenzioni della criminalità organizzata”.
Nel corso della visita i parlamentari hanno visitato la sala controllo, il call-center e la sala operativa dei Noe, e assistito ad una simulazione dell’intero processo di tracciabilità dei rifiuti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>