Questo articolo è stato letto 0 volte

Ri-caricare l’Europa – Come ricollegare l’Europa ai propri cittadini

Il 18 Dicembre presso lo Spazio Europa di Roma si è svolta la conferenza “Ri-caricare l’Europa – Come ricollegare l’Europa ai propri cittadini”. Gli interventi si sono concentrati su come ripensare il dibattito sull’Europa nel 2014, alla luce delle elezione europee in programma in primavera, della Presidenza italiana del Consiglio europeo e della nomina della nuova Commissione.

Emilio Dalmonte, vicedirettore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, nel suo discorso di apertura ha sottolineato che le recenti manifestazioni di dissenso (che hanno coinvolto anche la stessa Rappresentanza in Italia della Commissione europea) e il dilagante euroscetticismo stimolano le istituzioni UE a ricostruire il proprio rapporto con i cittadini ripartendo da ciò che concretamente si può fare, ad esempio facendo conoscere le opportunità offerte dalla nuova programmazione 2014-2020 e dal sistema di garanzia per i giovani.

Sandro Gozi, deputato del Parlamento italiano e vicepresidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, ha osservato che l’Unione europea non dovrebbe essere considerata un’entità astratta, bensì il frutto di decisioni politiche degli Stati membri, mentre Francesco Grillo, Professore alla Oxford University, ha sottolineato che gli Stati nazionali non possono chiedere sempre di più all’Europa quando non sono in grado di sfruttare le opportunità messe a disposizione dalla stessa Europa, come ad esempio i fondi strutturali, che rappresentano un importantissimo strumento a disposizione degli Stati membri per lo sviluppo economico.

(Fonte: Commissione europea)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>