Questo articolo è stato letto 0 volte

Partecipazione e democrazia locale: 12 stelle, all’Italia 3 premi

Il comune di Mola di Bari e l’Unione dei comuni di Terre di Po e Colline del Monferrato hanno ricevuto quest’anno l’etichetta del Consiglio d’Europa di ‘città a 12 stelle’.
Il riconoscimento viene assegnato a quelle città che decidono di partecipare attivamente, anche destinando uno specifico budget, alla Settimana europea della democrazia locale che è iniziata ieri. L’iniziativa ha come scopo principale quello di rafforzare la partecipazione dei cittadini nelle decisioni prese dalle autorita’ locali. Quest’anno la Settimana e’ dedicata al tema del ruolo delle comunita’ sostenibili nella lotta al cambiamento climatico.
L’Unione dei comuni di Terre di Po e Colline Monferrato ha deciso di focalizzare la propria attenzione sul progetto M.A.M.M.A. il cui scopo, spiega Ernesto Barra, presidente dell’Unione e sindaco del comune di Occimiano, e’ di ”sviluppare un ambiente migliore e creare nuovi modelli di attivita’ per il settore del volontariato”.
Tra le iniziative del comune di Mola di Bari quella di un opuscolo ‘I colori del cambiamento’ contenente le regole di base da seguire per la raccolta differenziata e alcuni suggerimenti sui comportamenti virtuosi che i cittadini possono mettere in atto quotidianamente per salvaguardare l’ambiente.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>