Questo articolo è stato letto 2 volte

Occupazione giovanile: il ruolo degli enti locali

Gli enti locali e regionali europei e le loro associazioni rappresentative in vista del Consiglio occupazione, politica sociale, salute e consumatori hanno sottolineato  il ruolo cruciale dell’ente locale nella lotta contro la disoccupazione giovanile, mettendo in evidenza la necessità di rafforzare il proprio coinvolgimento, in particolare nell’attuazione di misure concrete.
L’incontro dei ministri europei è inteso a consentire lo scambio di opinioni ed affrontare lo stato e l’avanzamento delle iniziative in corso, tra cui l’ applicazione della “Garanzia per i giovani”  intesa a garantire che ogni giovane europeo abbia un lavoro o una formazione o istruzione mirata al lavoro. Entro la fine dell’anno il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’ Europa pubblicherà un rapporto per presentare le iniziative esistenti a livello locale e regionale per combattere la disoccupazione giovanile ed analizzare l’adozione e l’attuazione dell’iniziativa di “Garanzia per i giovani” nelle strategie e  programmi esistenti. Il rapporto fornirà inoltre esempi di buone pratiche per promuovere la trasferibilità e la sostenibilità di strategie efficaci.
Gli enti locali e regionali sono nella posizione migliore per comprendere le esigenze dei giovani e le caratteristiche del  mercato del lavoro a livello locale oltre ad avere il vantaggio della vicinanza ai partners sociali, alle imprese e agli istituti di istruzione e formazione.  Il programma “EU Starter”   promosso dal CCRE nella primavera del 2013    è un buon esempio di possibili iniziative nel quadro della” Garanzia per i giovani ” ed  offre ai giovani europei senza lavoro , formazione o diploma la possibilità di acquisire un anno di esperienza presso un istituto pubblico o un’organizzazione non profit

(Fonte: AICCRE)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>