Questo articolo è stato letto 0 volte

La provincia ha varato le linee guida

La giunta della provincia di Napoli ha approvato, su proposta degli assessori Antonio Pentangelo e Marco Di Stefano le linee guida sulle procedure e i criteri per appalti pubblici. Snellezza nelle procedure, semplificazioni e omogeneità all’emanando regolamento generale attuativo del Codice dei contratti pubblici, approvato il 18 giugno scorso dal consiglio dei ministri sono alla base della nuova griglia per i bandi. «Cercheremo di dare qualità ai nostri investimenti secondo innovativi protocolli di riferimento», ha spiegato il presidente Luigi Cesaro, «gli eccessivi e gli anomali ribassi registrati nel settore dell’affidamento dei lavori pubblici hanno determinato una scadente qualità delle prestazioni ed incentivato una serie di comportamenti omissivi per quanto riguarda la sicurezza e la tutela dei lavoratori». Il testo delle linee guida sulle procedure e i criteri per l’affidamento dei lavori per la realizzazione delle opere pubbliche è scaturito anche dal confronto con gli ordini professionali degli ingegneri e degli architetti e con gli organismi di rappresentanza delle imprese edili.

Continua a leggere su: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>