Questo articolo è stato letto 1 volte

La politica regionale come strumento chiave della strategia Europa 2020

La Commissione ha presentato una comunicazione che chiede agli Stati membri beneficiari dei fondi di coesione di finanziare progetti di crescita sostenibile e che formula raccomandazioni per una maggiore efficacia degli investimenti. La comunicazione intende promuovere l’iniziativa faro sulla Efficienza nelle risorse, parte della strategia Europa 2020.
L’attuale budget per la politica di coesione assegna 105 miliardi ai progetti di crescita sostenibile. La comunicazione esorta gli Stati e le autorità regionali a farne pieno uso e a trarre ispirazione da alcune pratiche virtuose citate nel documento. In particolare la Commissione offre le seguenti raccomandazioni:

  • Regioni e città devono aumentare gli investimenti in energia rinnovabile ed efficienza energetica, in particolare nel settore edilizio.
  • I fondi devono essere usati di preferenza per la prevenzione dei rischi di catastrofe naturale e per le “infrastrutture verdi”.
  • Le autorità devono dare un maggiore sostegno all’innovazione ecologica.
  • Tutti i nuovi progetti devono essere giudicati anche sotto il profilo del loro impatto sul cambiamento climatico, un aspetto che deve diventare centrale nella pianificazione urbana.
  • Le regioni sono incoraggiate a sviluppare sinergie tra la politica regionale e altri strumenti UE, quali il Programma Quadro per la Ricerca o la Politica di Sviluppo Rurale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>