Questo articolo è stato letto 7 volte

Ius soli: al Senato la legge si voterà dopo Legge di Bilancio

Fonte: La Repubblica

La legge sullo Ius soli è stata inserita nel calendario d’Aula del Senato dopo l’approvazione della legge di Bilancio. E’ quanto viene riferito al termine della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. Spiega Luigi Zanda, il capogruppo del Pd al Senato: “Al momento non c’è maggioranza per approvarlo, abbiamo chiesto e ottenuto di calendarizzare lo Ius soli dopo la manovra”. E aggiunge: “C’è una ragione per questa richiesta – spiega Zanda – lo Ius soli per essere approvato ha bisogno di un voto di fiducia. Io mi auguro che il governo voglia mettere la fiducia ma dubitando fortemente che ci sia una maggioranza, si deve necessariamente esaminare dopo la legge di bilancio. L’Italia non può rischiare l’esercizio provvisorio, è un rischio che non possiamo correre”.
“Così significa che sullo Ius soli la maggioranza ha definitivamente gettato la spugna. E’ una decisione ipocrita, una calendarizzazione finta: non esiste questa possibilità”, è il duro commento di Cecilia Guerra, capogruppo di Mdp al Senato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>