Questo articolo è stato letto 0 volte

Forum euro-arabo: enti locali a confronto per lo sviluppo e la democrazia

Si terrà a Malaga il 25 e 26 febbraio 2011 il secondo Forum delle città Euro – Arabe. L’iniziativa sarà presentata domani 14 dicembre a Roma presso la Sala stampa della Commissione europea, in via IV novembre 149, alle ore 11.00.
“Non può esserci vero sviluppo senza sviluppo locale” come “non può esistere una compiuta democrazia senza quella locale”. Da questo assunto emerso dal primo Forum che si è tenuto a Dubai due anni fa, ripartono Coppem, Ccre, AICCRE, Cplre, FEMP e ATO (i cui rappresentanti più autorevoli parteciperanno alla Conferenza stampa) per affermare che “nell’epoca della globalizzazione gli Enti locali devono recuperare un ruolo chiave per la promozione di politiche socio economiche volte al benessere delle comunità”.
Le Organizzazioni dei Poteri locali hanno “la ferma convinzione che valorizzare e amplificare le esperienze positive di cooperazione tra Città europee e arabe, e pianificare le sinergie del futuro” sarà un modo “per superare la crisi economica globale”, anche attraverso il coinvolgimento delle altre Istituzioni nei territori e della società civile.
Il Forum di Malaga si organizzerà in quattro tavole rotonde: il Governo locale; la gestione sostenibile delle città e dei suoi servizi; la cultura, il patrimonio e il turismo; gli strumenti finanziari.
Insieme agli Eletti locali, parteciperanno rappresentanti di Aziende pubbliche e private, Istituzioni finanziarie, Organizzazioni internazionali, Mondo Accademico.

Alla conferenza stampa parteciperanno:

  • Lucio Battistotti – Direttore della Rappresentanza in italia della Commissione Ue
  • Michele Picciano – Presidente AICCRE
  • Frédéric Vallier – Segretario Generale Ccre
  • Ghassam Samman –Capo delle relazioni internazionali, ATO
  • Carmelo Motta – Segretario Generale COPPEM
  • Julio Andrade – Assessore Cooperazione e sviluppo della città di Malaga
  • Antonella Cagnolati – direttrice del Congresso dei Poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa
  • Rappresentante di FEMP

Modererà I lavori: Emilio Verrengia, Segretario Generale Aggiunto dell’AICCRE

Le Organizzazioni:

  • Ccre: Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa
  • AICCRE Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa
  • Cplre: Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa
  • ATO: Organizzazione delle città Arabe
  • Femp: Federazione Spagnola delle città e delle province

Tra i promotori anche la città di Malaga

Contesto.
L’Aiccre è la Sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Ccre), Associazione che raggruppa gli amministratori di oltre 100.000 enti territoriali in 26 paesi dell’Unione europea, dell’Europa centrale e orientale e di Israele. Il Ccre si è costituito a Ginevra nel gennaio 1951 ed è dal 5 maggio 2004 la Sezione europea della CGLU (Città e governi locali uniti).

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>