Questo articolo è stato letto 0 volte

Enea, con efficienza risparmi 2012 +30%

L’Italia nel 2012, grazie all’applicazione delle misure previste per l’efficienza energetica, ha conseguito un risparmio complessivo di circa 65.000 GWh, vale a dire circa il 30% in più rispetto al 2011, raggiungendo il 60% dell’obiettivo fissato per il 2016. E’ quanto emerge dal terzo Rapporto annuale sull’efficienza energetica dell’Enea. I settore che hanno maggiormente contribuito a questo risultato, soprattutto negli ultimi anni, sono l’industria e il residenziale, che insieme rappresentano l’80% del risparmio totale conseguito. Il rapporto fornisce indicazioni anche sull’effetto che la riqualificazione energetica puo’ avere sull’occupazione, stimandolo in 237.000 occupati diretti e 355.000 complessivi al 2020. Per quanto riguarda la Strategia energetica nazionale, che mira ad abbattere il 24% dei consumi energetici primari entro il 2020, residenziale e industria hanno gia’ raggiunto un quarto dell’obiettivo al 2020.

(Fonte: Ansa)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>