Questo articolo è stato letto 0 volte

Distribuzione della ricchezza: a Basiglio abitanti più ricchi, a 100km il Comune di Valsolda è ultimo

distribuzione-della-ricchezza-a-basiglio-abitanti-piu-ricchi-a-100km-il-comune-di-valsolda-e-ultimo.jpg

Arriva dal fisco la mappa della distribuzione della ricchezza in Italia, con in testa il Comune di Basiglio, in provincia di Milano, dove il reddito imponibile medio tocca quota 53.589 euro. Valsolda, in provincia di Como, è a poco più di un’ora d’auto, distante solo 105 chilometri, ma in termini di ricchezza li divide un abisso: è il Comune italiano con i cittadini più “poveri”, con un imponibile medio che si ferma a 11.998 euro.

Tra i due estremi gli 8.100 comuni italiani: una “classifica” che emerge dai dati più aggiornati del Ministero dell’economia, diffusi ieri dal Dipartimento delle finanze, che a livello comunale dettagliano il reddito imponibile ai fini delle addizionali Irpef nell’anno di imposta 2011.

Tra le grandi città Milano è in vetta alla graduatoria, il dodicesimo comune d’Italia per reddito dei suoi cittadini, con un imponibile medio di 36.252 euro. Segue Roma, al cinquantacinquesimo posto, con 30.543 euro. E, subito dopo, tra i primi prime cento Comuni con più ricchezza media, spulciando la lunga lista del tesoro spuntano anche Pavia(30.308), Padova (29.914), Treviso (29.645), Siena (29.019), Bologna (28.809), Varese (28.804), Parma (28.436), Cagliari(28.309), Lecco (28.246), Firenze (28.131).

A cercare le città del Meridione e delle Isole, dopo Cagliari la regina del Sud è Lecce, con una ricchezza media di 26.835; stacca di misura Bari (25.877), che batte di un soffio Napoli, praticamente un pareggio (25.875); mentrePalermo è più giù in classifica (25.612). A voler spulciare tra le curiosità, tra le capitali del turismo vip Portofinostacca Cortina d’Ampezzo e Capri, con 30.545 euro di imponibile contro i 27.278 di Cortina e i 24.787 dell’Isola Azzurra.

(Fonte: Ansa)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>