Questo articolo è stato letto 12 volte

Decreto fiscale in Parlamento: le misure di rilievo per gli Enti locali

È stato reso noto il testo del decreto fiscale approvato dal Governo (“Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili”), firmato dal Presidente della Repubblica, ed inviato alla Commissione Bilancio per la presentazione di emendamenti (scadenza prevista il 5 novembre 2016). Il decreto legge, nel frattempo, questa mattina dovrebbe giungere in Parlamento, il quale avrà 60 giorni per approvarlo e trasformarlo in legge. Ecco alcune misure di rilievo previste per gli Enti locali.

Disposizioni in materia di riscossione locale. L’art. 2 prevede il differimento dei termini al 31 maggio 2017 per le attività di supporto alla riscossione da parte di Equitalia. Si prevede poi che i Comuni, con deliberazione da adottare entro il 1 giugno 2017, possono continuare ad avvalersi, per sé e per le società da essi partecipate, per l’esercizio delle funzioni relative alla riscossione, del soggetto preposto alla riscossione nazionale, ed entro il 30/09 di ogni anno gli enti locali possono deliberare l’affidamento dell’esercizio delle funzioni relative alla riscossione al soggetto preposto alla riscossione nazionale.

Misure urgenti a favore dei Comuni in materia di accoglienza. All’art. 12 prevede il potenziamento del fondo per l’attivazione, la locazione, la gestione dei centri di trattenimento e di accoglienza per stranieri, per complessive 600 milioni di euro per l’anno 2016. Ai comuni che accolgono richiedenti protezione internazionale, è autorizzata la spesa di 100 milioni di euro per l’anno 2016. Il riparto delle citate somme tra i Comuni sarà definito dal Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, nel limite massimo di 500 euro per richiedente protezione ospitato e comunque nei limiti della disponibilità del fondo.

>> Scarica il testo del decreto fiscale “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili” approvato dal Governo.

In connessione a questa notizia leggi anche l’articolo Legge di Bilancio: sintesi degli stanziamenti per Enti locali e Pubblico Impiego.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *