Questo articolo è stato letto 0 volte

Decreto del fare, per Anci le norme inapplicabili su multe automobilistiche

decreto-del-fare-per-anci-le-norme-inapplicabili-su-multe-automobilistiche.jpg

“Bene la logica alla base della norma, come anche la premialità nei confronti degli autisti più virtuosi, ma i meccanismi previsti sono perversi e ne rendono praticamente impossibile l’applicazione; per questo abbiamo presentato alcune nostre proposte di emendamento volte a renderla applicabile”. È quanto dichiara Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno e delegato Anci alla finanza locale in merito alla norma del decreto del fare che prevede uno sconto del 30% per chi decide di pagare immediatamente una multa. 
“La norma che prevede la riduzione del 30% della sanzione se immediatamente corrisposta all’ente accertatore – spiega – sebbene produca un aggravio per i bilanci degli enti, appare condivisibile perché “premia” il cittadino che paga entro 5 giorni attuando un comportamento virtuoso che produce un’accelerazione dei pagamenti”.
“Pur comprendendone ancora una volta la motivazione – sottolinea Castelli – va segnalata però la inapplicabilità della prevista estensione della riduzione dei costi per coloro che nei due anni precedenti alla trasgressione non hanno subito decurtazioni del punteggio della patente. Non avendo i comuni la possibilità di accedere liberamente al database della Motorizzazione civile, risulta infatti complessa e onerosa la verificare della virtuosità o meno del conducente”. 
“L’unica possibilità resta dunque quella di avanzare di volta in volta una richiesta alla Motorizzazione civile, con una conseguenza diretta sulla certezza del procedimento nonché con un ulteriore aggravio finanziario ed amministrativo; tutte conseguenze – conclude il delegato ANCI – che vanificherebbero le pur apprezzabili motivazioni che hanno portato il legislatore a predisporre il testo di legge”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>