Questo articolo è stato letto 2 volte

Clima: nel 2009 giù Co2 nel mondo

Per la prima volta da un decennio le emissioni di CO2 nel mondo sono diminuite. Lo afferma uno studio del Center for International Climate and Environmental Research di Oslo, secondo cui il calo e’ stato dell’1,3%, anche se Cina e India hanno aumentato molto le loro emissioni.
Nella ‘classifica degli inquinatori’ stilata dagli esperti norvegesi la Cina e’ saldamente al primo posto, con il 24% delle emissioni di CO2 mondiali e un aumento nel 2009 del 9%, seguita dagli Usa con il 17% e dall’Ue con l’11%. Una fetta rilevante, pari a quella della Cina, e’ dovuta ai paesi emergenti come il Brasile. Anche l’India e’ in controtendenza rispetto all’ andamento generale con una crescita delle emissioni del 6%.
”La diminuzione delle emissioni va di pari passo con la crisi dell’economia – spiega Gunnar Myhre, uno degli autori dello studio pubblicato da Environmental Research Letters – ma Cina e India ne sono stati toccati molto meno degli altri. Il problema e’ che in Cina le emissioni crescono piu’ dell’economia, e questo e’ dovuto agli ingenti investimenti in settori come l’acciaio e il cemento che sono fortemente inquinanti. Inoltre, grazie alle forti esportazioni, il paese non beneficia solo dei piani di stimolo dell’economia propri, ma anche di quelli degli altri paesi”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>