Questo articolo è stato letto 2 volte

Alto Adige, portale per gare telematiche

La Provincia autonoma di Bolzano, grazie a una legge che ha attuato i principi contenuti nella normativa comunitaria e statale, ha istituito un portale Internet per effettuare, in maniera telematica, l’aggiudicazione di lavori pubblici oltre all’acquisto di beni e servizi (eProcurement).
«Obiettivo del portale è rendere più rapido, più sicuro e meno burocratico l’iter per l’approvvigionamento e l’assegnazione dei lavori pubblici», ha dichiarato il Vicesegretario generale della Camera di commercio di Bolzano Luca Filippi. Il portale, infatti, presenta importanti vantaggi, quali la semplificazione delle procedure e la maggiore trasparenza. La maggior parte degli errori formali durante la compilazione dell’offerta viene, attraverso le modalità telematiche, evitata a priori.
Se da un lato è innegabile il grande vantaggio per le imprese, dall’altro occorre formare il personale all’interno delle aziende, dettaglio che la Camera di commercio di Bolzano non ha trascurato poiché ha già in programma alcune manifestazioni informative gratuite proprio per illustrare l’utilizzo della nuova piattaforma Internet.
L’apertura ufficiale del portale, raggiungibile all’indirizzo: bandi-altoadige.it, avverrà il primo ottobre del 2010 contestualmente alla chiusura della precedente sezione all’interno del sito della rete civica dell’Alto Adige.
Tutto il sistema di gestione dei bandi verrà quindi integrato nel portale dei servizi online accessibile a partire dalla homepage del sito ufficiale della Provincia Autonoma di Bolzano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>