Questo articolo è stato letto 0 volte

A Chiampo sanno come dimezzare le spese IT

Chiampo è un comune di 12.800 abitanti situato in provincia di Vicenza, ad ovest del capoluogo, lungo il confine con la Provincia di Verona. E’ una cittadina dinamica che vede al suo interno un grosso numero di piccole e medie aziende che spaziano dal settore del marmo, della concia, della meccanica di precisione alle materie plastiche e tessili, all’industria cartaria. L’imprenditorialità è attiva anche presso i giovani, che potenziano e diversificano le economie che il territorio stesso offre. A questo proposito va ricordata la tradizione secolare della lavorazione artistica del marmo, oggi valorizzata per mezzo della meccanica ad alta precisione, sempre prodotta a Chiampo, e la lavorazione della concia. Sono rinomate, nel settore agricolo e alimentare, a livello internazionale le famose ciliegie “durone” e il vino “durello”, coltivazioni tipiche sulle rive a terrazzo, oltre al altri generi di frutta con presenza sul territorio di diverse aziende agrituristiche che offrono le specialità locali. 

L’Applicazione
Chiampo, con il supporto di Miriade – partner di Google Enterprise – ha scelto Google Apps Premier per la possibilità di tagliare drasticamente le spese sull’IT usufruendo dei servizi in cloud computing e per le funzionalità offerte dalla suite di applicazioni per la comunicazione e la collaborazione. A luglio 2009 il Comune di Chiampo ha attivato un pacchetto di 100 account di Google Apps Premier, dotando di casella Gmail tutto il personale delle due sedi staccate del Comune. Il Comune ha attivato anche altri servizi inclusi nella suite, come Google Docs, che consente di creare e condividere online documenti, presentazioni e fogli di calcolo, viene usato da tutto il personale e risulta estremamente utile per i dipendenti che si trovano a lavorare da casa o in mobilità. Il Comune usa inoltre l’applicazione Google Sites per facilitare la condivisione delle comunicazioni internet. Utilizzando il servizio per la creazione istantanea (e senza programmazione) di siti web, il comune ha attivato tre siti distinti. Il primo funge da intranet interna e viene usato per veicolare le comunicazioni rivolte al personale. Un altro sito è stato invece creato per la gestione delle attività sportive, delle società e degli impianti sportivi. Include le mappe geografiche che segnalano la posizione di palestre e altri impianti e mette a disposizione la modulistica per la richiesta di partecipazione alle attività. Il terzo sito è infine dedicato alla gestione dei meeting formativi sull’ambiente che il comune organizza per i cittadini. Attraverso questo sito vengono gestite le partecipazioni e vengono messi a disposizione documenti per la formazione online. Il personale del Comune di Chiampo utilizza anche Google Calendar che permette di creare calendari condivisi e di avere visibilità su appuntamenti, eventi e meeting.

I Benefici
Dal passaggio a Google Apps, il Comune di Chiampo ha registrato un risparmio pari al 50% sulle spese relative al sistema IT, non essendo più necessarie risorse dedicate alla manutenzione di hardware e software. Le funzionalità del servizio di posta elettronica Gmail si sono inoltre rivelate estremamente efficaci nel migliorare e facilitare la comunicazione, permettendo di avere visibilità sullo storico delle email inviate e ricevute e di poter ricercare rapidamente i messaggi di posta. Gmail inoltre offre 25GB di mailbox per utente, eliminando qualsiasi criticità dovuta a caselle di posta poco capienti. Gmail offre inoltre una piattaforma di instant messaging potente, intuitiva ed efficiente con Google Talk, il servizio integrato che il personale del Comune di Chiampo usa ora quotidianamente per comunicare in tempo reale con i colleghi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>