Questo articolo è stato letto 1 volte

UE: Al via la settimana dell’Energia sostenibile 2014

La Settimana europea dell’energia sostenibile (23-27 giugno 2014) è l’evento più importante che coinvolge enti pubblici, agenzie per l’energia, aziende private, organizzazioni non governative e associazioni di settore impegnate a contribuire al raggiungimento degli obiettivi energetici e climatici dell’UE.

Giunta alla sua nona edizione, la Settimana europea dell’energia sostenibile (EUSEW) prevede numerose attività ed iniziative in Europa e in tutto il mondo,  dedicate all’efficienza energetica e alle soluzioni possibili grazie alle energie rinnovabili. Lanciato dalla Commissione europea nel 2006, l’ EUSEW è organizzata con il sostegno dell’Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese(EASME) e vede il coinvolgimento di circa 1 milione di organizzazioni, tra cui enti pubblici (nazionale e regionali) associazioni e scuole.

La Conferenza politica di alto livello  legata alla Settimana europea dell’energia, che si compone di 32 sessioni aperte al pubblico si terrà a Bruxelles tra il 24 e il 26 giugno e vedrà il susseguirsi di oltre 900 eventi, che coinvolgeranno 100 mila partecipanti provenienti da tutti i paesi membri della UE.

L’iniziativa mira a promuovere gli obiettivi energetici e climatici dell’UE e funziona come piattaforma per lo scambio di informazioni e di buone pratiche tra i partecipanti esperti di energia sostenibile. La Settimana europea dell’energia sostenibile offre inoltre la possibilità di discutere l’agenda energetica dell’Unione europea con gli stakeholders e il pubblico in generale.

Tutti gli eventi dell’EUSEW sono suddivisi in cinque differenti categorie:

  • sensibilizzazione;
  • programmi educativi;
  • pisparmio energetico;
  • edilizia;
  • mobilità pulita.

Inoltre, è stato indetto il concorso ” Premio europeo Energia Sostenibile, che verrà assegnato alle autorità locali e regionali che hanno giocato un ruolo fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi legati a clima ed energia all’interno del programma Orizzonte 2020. I vincitori del concorso saranno annunciati martedì 24 giugno durante la Cerimonia di premiazione, presentata dal Commissario europeo per l’Energia, Günther Oettinger.

Da ricordare, infine, le Giornate dell’energia innovabile, eventi senza scopo di lucro, come workshop, mostre, concerti o esposizioni, organizzati da enti pubblici e privati, che proseguiranno per tutto il mese di giugno e che promuovono l’efficienza energetica e delle energie rinnovabili in modo interattivo.

(Fonte: Commissione europea)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *