Tentato blitz degli hacker per ricattare un Comune in Liguria: sventato l’attacco

Fonte: Maggioli.com

Fallisce tentativo di estorsione informatica contro il Comune di Cairo Montenotte, in provincia di Savona. E’ partito tutto da una mail con indirizzo rubato che faceva riferimento ad un ufficio della Regione Liguria, senza allegati, ma al suo interno aveva un link di collegamento che sembrava portare ad un progetto nazionale e al relativo bando.

Cliccando sul link il virus è entrato nella rete: un cryptolocker, ovvero che determina il criptaggio di tutti i documenti presenti sul server. Obiettivo degli hacker, infatti, non era impadronirsi di dati sensibili, ma compromettere i files e poi farsi pagare per ripristinarli.

Spiega il responsabile del settore, Alessandro Ghione: «Si è introdotto da un pc di un dipendente in smartworking, quindi meno attrezzato contro tale intrusioni. Il nostro sistema di sicurezza, però, ha limitato il danno, isolando dalla rete i pc infetti. Ciò ha permesso di circoscrivere il danno al 20 % dei files presenti sul server…

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE SU MAGGIOLI.COM.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.