Questo articolo è stato letto 0 volte

Tassa di soggiorno a Firenze da luglio

Fonte: Italia Oggi

Anche Firenze, dal primo luglio, si dota di una tassa di soggiorno. Lo ha approvato ieri il consiglio comunale, con 27 voti a favore, 4 contrari e 5 astenuti. La ‘tassa per i turisti’ entrerà in vigore il primo luglio. Per ogni cliente delle strutture ricettive, si tratta di un contributo da 1 a 5 euro a notte, a seconda delle stelle. «Con la tassa di soggiorno potremo evitare di mettere le tasse ai fiorentini», ha spiegato il sindaco Matteo Renzi. Per quest’anno si calcola un introito di 10 milioni in più per il Comune di Firenze, e circa il doppio dal 2012. «Questi soldi alimenteranno maggiori investimenti nella cultura», ha aggiunto il vicesindaco Dario Nardella, che ha citato gli esempi del Maggio musicale (un milione di euro), il teatro della Pergola (400 mila euro) e due milioni che andranno al trasporto pubblico locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *