MAGGIOLI EDITORE - La Gazzetta degli Enti Locali


Via libera definitivo alla conversione e unificazione dei decreti Ristori
Il testo integrale del disegno di legge di conversione approvato dalla Camera

La Camera dei deputati, con 303 voti favorevoli e 215 contrari, ha votato nella giornata di venerdì 18 dicembre, la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 28 ottobre 2020, n. 137, recante ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 (l’unificazione dei Decreti Ristori) come approvato dal Senato (C. 2828). Dopo l’esame degli ordini del giorno e le dichiarazioni di voto finale, con ripresa televisiva diretta degli interventi dei rappresentanti dei Gruppi e delle componenti politiche del Gruppo misto, l’Assemblea ha approvato in via definitiva il provvedimento.

>> FOCUS DECRETI RISTORI.

In questo senso il decreto legge 9 novembre 2020, n. 149, il decreto legge 23 novembre 2020, n. 154, e il decreto legge 30 novembre 2020 n. 157, sono abrogati. Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base dei medesimi decreti legge 9 novembre 2020, n. 149, 23 novembre 2020, n. 154, e 30 novembre 2020, n. 157. La legge di conversione in questione entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

> L’APPROVAZIONE ALLA CAMERA.

> IL TESTO DEL DISEGNO DI LEGGE DI CONVERSIONE.

 


www.lagazzettadeglientilocali.it