MAGGIOLI EDITORE - La Gazzetta degli Enti Locali


Inefficienza PA: incide per 30 miliardi ogni anno in termini di mancata crescita
Una rilevazione effettuata dall’Ufficio studi della CGIA sulla base di una elaborazione realizzata dal Fondo Monetario Internazionale

Mediante comunicato del 30 dicembre 2016 la CGIA di Mestre ha reso noto che l’inefficienza della Pubblica amministrazione italiana(PA) incide per oltre 30 miliardi di euro all’anno in termini di mancata crescita.
La denuncia è sollevata dall’Ufficio studi della CGIA che “richiama” l’esito di uno studio realizzato dal Fondo Monetario Internazionale.
Il risultato a cui sono giunti i ricercatori d’oltreoceano poggia su questa tesi: se la nostra amministrazione pubblica avesse in tutta Italia la stessa qualità nella scuola, nei trasporti, nella sanità, nella giustizia, etc. che ha nei migliori territori del Paese, il Pil nazionale aumenterebbe di 2 punti (ovvero di oltre 30 miliardi di euro) all’anno.

>> Consulta lo studio della CGIA di Mestre.


_