Società in house: evoluzione e sviluppo anche alla luce del Recovery Plan

Si svolgerà nella giornata di mercoledì 25 maggio a Genova il convegno “Le società in house – Evoluzione e sviluppo anche alla luce del PNRR”. Organizzato dall’Associazione Avvocati Amministrativisti Liguri in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Genova, l’evento si svolgerà dalle ore 14,30 alle 17 presso il Centro Cultura Formazione e Attività Forensi del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Genova (via XII ottobre, 3).

Tra i relatori che analizzeranno i temi nel corso del pomeriggio segnaliamo: Avv. Matteo Campora (assessore ai trasporti e alla mobilità integrata del Comune di Genova), Avv. Prof. Pietro Picciocchi (assessore al Bilancio e Lavori pubblici), Avv. Daniela Anselmi, Avv. Andrea Mozzati e Avv. Federico Smerchinich.

Nell’occasione sarà presentato il volume edito da Maggioli “Le società in house – l’affidamento della pratica”, a cura di Daniela Anselmi, Federico Smerchinich e Chiara De Martino.

Agli avvocati partecipanti sono riconosciuti n. 2 crediti formativi.

>> Per tutte le informazioni integrative scrivere una mail a: convegni@anselmiassociati.com.

>> SCARICA LA LOCANDINA.

>> PER APPROFONDIRE: Sentenza della Corte di Giustizia Europea (Sez. IV), 12 maggio 2022, n. C-719/20.
La direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sugli appalti pubblici e che abroga la direttiva 2004/18/CE deve essere interpretata nel senso che essa osta a una normativa o a una prassi nazionale in forza della quale l’esecuzione di un appalto pubblico, aggiudicato inizialmente, senza gara, ad un ente «in house», sul quale l’amministrazione aggiudicatrice esercitava, congiuntamente, un controllo analogo a quello che esercita sui propri servizi, sia proseguita automaticamente dall’operatore economico che ha acquisito detto ente, al termine di una procedura di gara, qualora detta amministrazione aggiudicatrice non disponga di un simile controllo su tale operatore e non detenga alcuna partecipazione nel suo capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.