Questo articolo è stato letto 29 volte

Sistema di qualificazione unico degli operatori economici

Sul portale dell’ANAC è stato reso noto il documento di consultazione relativo al rapporto tra la misura di straordinaria e temporanea gestione di cui all’art. 32, comma 10, del d.l. 90/2014 e il sistema di qualificazione unico degli operatori economici di cui all’art. 84 d.lgs. 50/2016 (nuovo codice appalti).
L’ANAC, mediante consultazione online, intende valutare l’opportunità di fornire chiarimenti in ordine al rapporto sussistente tra il sistema di qualificazione unico degli operatori economici di cui all’art. 84 del d.lgs. 50/2016 e l’art. 32, comma 10, del d.l. 90/2014, che consente ai prefetti di adottare la misura di straordinaria e temporanea gestione di un’impresa appaltatrice nei casi in cui abbiano emesso un’informazione antimafia interdittiva e sussista l’urgente necessità di assicurare il completamento dell’esecuzione del contratto o la sua prosecuzione. In particolare, si intende approfondire il profilo della verifica della permanenza della capacità esecutiva dell’impresa colpita da un’informazione antimafia interdittiva, al fine di evitare che l’applicazione della misura straordinaria possa comportare effetti distorsivi sul sistema di qualificazione degli operatori economici.
Gli stakeholders sono invitati a inviare le proprie osservazioni sulle questioni descritte nel documento di consultazione, utilizzando l’apposito modello, senza procedere a scansioni dello stesso, entro il giorno 17 luglio 2017 alle ore 18.
L’invio dei contributi deve essere effettuato entro il 17 luglio 2017.

>> IL DOCUMENTO È IN CONSULTAZIONE PRESSO IL PORTALE DELL’ANAC.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *