Questo articolo è stato letto 20 volte

Sicurezza e eventi: dal Nord al Sud, le città aperte in estate

Fonte: La Stampa

Torino accetta la sfida. Quella di ripartire, nella sua estate più difficile, proprio dalle piazze. Lo fa con un cartellone che mette insieme un migliaio di eventi all’aperto. Da sabato scorso file di seggiole trasparenti punteggiano i percorsi barocchi dell’ex capitale. É questa la cifra dell’estate 2017: concerti, teatro, cinema, balletto su palchi allestiti nelle residenze reali. Partendo da piazzetta Reale, per spostarsi alla Reggia di Venaria, alla Palazzina di Stupinigi e sino ai Castelli di Agliè e Racconigi. Un percorso che varrebbe il viaggio anche se ad aspettare il turista non ci fosse il Cirque Royal o l’omaggio di Peppe Servillo a Lucio Battisti.
E anche i torinesi avranno una ragione in più per restare in città senza deprimersi; andar per regge, cominciando da quella più comoda, Palazzo Reale, che offrirà ogni sera uno spettacolo diverso…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *