Scadenzario 7/2021

» 1 Luglio

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: i Comuni (...) deliberano mensilmente il riparto e la liquidazione dei diritti di segreteria.

Riferimenti normativi:
• art. 2, comma 1, d.m. 31.7.1995

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: invia, nel mese di luglio “di ciascun anno solare al competente Ufficio comunale incaricato del servizio manutenzione del patrimonio forestale i modelli AP.1 relativi alle iscrizioni per nascita del semestre precedente, per i successivi adempimenti di competenza (...)”.
Obbligo per il Comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato, a seguito della registrazione anagrafica.

Riferimenti normativi:
• legge 29.1.1992, n. 113
 circolare MIACEL 3.11.1992, n. 19 (92)

Elettorale

Giunta comunale: verifica, quando lo ritiene opportuno, e, in ogni caso, nel mese di  luglio, la regolare tenuta dello schedario elettorale.

Riferimenti normativi:
• art. 6, comma 6, d.P.R. 20.3.1967, n. 223
• par. 79 circolare Min. interno 1.2.1986, n. 2600/L

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: trasmettere all’Ufficio centrale operativo della Direzione generale della M.C.T.C. (qualora non si utilizzi il collegamento telematico) le variazioni di residenza dei possessori di patenti di guida e/o di veicoli, nel termine di un mese decorrente dalla data di registrazione della variazione anagrafica.

Riferimenti normativi:
• art. 116 d.lgs. 30.4.1992, n. 285 (Codice della strada)
• art. 247, comma 3, d.P.R. 16.12.1992, n. 495 (Reg. esec. Codice della strada)

AIRE

I Comuni non subentrati nella ANPR dovranno inviare al Ministero dell’interno periodicamente (una volta alla settimana) via web-mail, utilizzando esclusivamente il programma AnagAIRE, l’archivio AIRE
comunale comprensivo della posizione elettorale aggiornata riferita a ciascun iscritto.

Riferimenti normativi:
• circolare Min. interno 11.11.2013, n. 22/2013 inviata ai Comuni tramite le Prefetture - UTG

» 7 Luglio

Anticipazione di liquidità – Decreto Sostegni bis

Scade il termine per l’inoltro alla Cassa Depositi e Prestiti Spa, previa adozione di apposita deliberazione di Giunta, della richiesta di anticipazione di liquidità per il pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati al 31/12/2020

Riferimenti normativi

Art. 21  D.L. 25 maggio 2021 n. 73

Anticipazioni di liquidità

termine ultimo per l'inoltro alla Cassa Depositi e Prestiti della richiesta di
anticipazione di liquidità per il pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili
maturati al 31/12/2020.

Riferimenti normativi:

D.L. 73/2021

» 10 Luglio

Elettorale

Responsabile dell’Ufficio elettorale comunale (*): prima tornata della revisione dinamica.
Devono essere apportate alle liste elettorali le seguenti variazioni:
• cancellazioni riguardanti:
a) i cittadini deceduti o che abbiano perso la cittadinanza italiana
b) i cittadini che abbiano perso il diritto elettorale
c) i cittadini che abbiano trasferito o avuta ripristinata la residenza in altro Comune
d) i cittadini residenti all’estero da cancellare a seguito di decisioni della C.E. circ. su ricorsi presentati dagli stessi
e) gli elettori che risultano iscritti nelle liste elettorali con generalità errate
• iscrizioni alle quali non corrisponda un provvedimento di cancellazione.
Copia del verbale relativo a tali operazioni è trasmesso al Prefetto, al procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente per territorio ed al presidente della Commissione elettorale circondariale. I provvedimenti del responsabile dell’Ufficio elettorale relativi alle variazioni per perdita della cittadinanza italiana e per perdita del diritto elettorale devono essere notificati agli interessati entro dieci giorni dalla loro adozione, per mezzo di comunicazioni conformi al Mod. 6/D.
Il verbale relativo alle cancellazioni dalle liste elettorali per emigrazione e alle iscrizioni alle quali non corrisponda un  provvedimento di cancellazione, unitamente all’elenco degli elettori cancellati, all’elenco degli elettori iscritti ed alla relativa documentazione, viene depositato nella segreteria del Comune durante i primi cinque giorni del mese successivo a quello della adozione delle variazioni stesse. Del deposito il Sindaco dà preventivo, pubblico avviso, con manifesto da pubblicare nell’albo comunale ed affiggere in altri luoghi pubblici.
È necessario procedere alla notificazione dei provvedimenti di iscrizione relativi agli elettori residenti definitivamente all’estero. Inoltre occorre inviare ai Comuni di emigrazione, per via telematica, il modello 3D.

Riferimenti normativi:
• artt. 29 e 32 d.P.R. 20.3.1967, n. 223
• capitolo XIII circolare Min. interno 1.2.1986, n. 2600/L
• circolare MIAITSE 13.2.2002, n. 6/2002
• decreto Min. interno 12.2.2014 (G.U. 25.2.2014, n. 46)

----------
(*) Art. 2, comma 30 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (G.U. n. 300 del 28.12.2007, s.o. n. 285).
“Le funzioni della Commissione elettorale previste dal testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1967, n. 223, in materia di tenuta e revisione delle liste elettorali, sono attribuite al responsabile dell’Ufficio elettorale comunale, salvo quanto disposto dagli articoli 12, 13 e 14 del medesimo testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 223 del 1967, e successive modificazioni. L’incarico di componente delle Commissioni elettorali comunali e delle Commissioni e sottocommissioni elettorali circondariali è gratuito, ad eccezione delle spese di viaggio effettivamente sostenute. In tutte le leggi o decreti aventi ad oggetto la materia elettorale, ad eccezione degli articoli 3, 4, 5 e 6 della legge 8 marzo 1989, n. 95, e successive modificazioni, ogni riferimento alla Commissione elettorale comunale deve intendersi effettuato al responsabile dell’Ufficio elettorale comunale”.

» 12 Luglio

Riscossione Tributi

Entro oggi l'agente della riscossione versa all'Ente le entrate riscosse nella decade precedente.

Riferimento normativo:
art. 22, D.Lgs. n.112/1999

» 15 Luglio

Carta d'identità elettronica (CIE)

Entro il 15° giorno lavorativo del mese, il Comune, per ciascuna carta d’identità emessa, deve riversare il corrispettivo di 16,79 euro all’entrata del bilancio dello Stato.

Riferimenti normativi:
• art. 2 decreto MEF 25.5.2016
• circolare Min. interno 4.7.2016, n. 11

Anagrafe - Stato civile

Ufficiale dello stato civile: deve “(...) trasmettere all’Ufficio del registro competente (ora Agenzia delle entrate), nei primi quindici giorni di ogni trimestre, l’elenco delle persone residenti nel Comune della cui morte hanno avuto notizia nel trimestre precedente, con l’indicazione dell’indirizzo e con lo stato di famiglia di ciascuna”.

Riferimenti normativi:
• art. 48 d.P.R. 31.10.1990, n. 346

Carta d'identità elettronica (CIE)

Entro i primi giorni del mese successivo del trimestre di riferimento, trasmettere all’indirizzo mail: gestione_cie@interno.it un quadro riassuntivo dei versamenti effettuati all’entrata del bilancio dello Stato.

Riferimenti normativi:
• art. 2, comma 2, lett. a), decreto MEF 25.5.2016 
• circolare Min. interno 4.7.2016, n. 11

Stato civile

Entro il 15 del mese successivo a quello dell’evento, inviare, obbligatoriamente in modalità cartacea, alla Prefettura di riferimento:
• Mod. Istat D.4 – Scheda di morte oltre il 1° anno di vita
• Mod. Istat D.4 bis – Scheda di morte nel 1° anno di vita.

Riferimenti normativi:
• istruzioni Istat

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: comunicare alla propria ASL le eventuali variazioni intervenute nella condizione dei residenti (mutamenti di indirizzo (*), iscrizioni per nascita ed immigrazione, iscrizioni AIRE).

Riferimenti normativi:
• circolare MIAC (86) n. 2 del 15.2.1986, prot. 151 XX/AA.GG. 12/6
• circolare MIACEL (88) n. 5 del 13.5.1988, prot. 08802474-15100/339

________
(*) Questa indicazione è solo per i Comuni suddivisi in più ASL, come indicato dall’Istat sul Mod. AP/USL.

Previdenza complementare - Perseo

Termine ultimo per gli Enti che hanno dipendenti che hanno aderito al fondo di previdenza complementare Perseo, per versare i contributi riferiti al mese precedente ed inviare la distinta di contribuzione tramite il sito www.fondoperseosirio.it.

Carta d'identità elettronica (CIE)

Entro il 15° giorno lavorativo del mese, il Comune, per ciascuna carta d’identità emessa, deve riversare il corrispettivo di 16,79 euro all’entrata del bilancio dello Stato.

Riferimenti normativi:
• art. 2, decreto MEF 25.5.2016 
• circolare Min. interno 4.7.2016, n. 11

Monitoraggio debiti Commerciali

Comunicazione, mediante la piattaforma elettronica MEF, dei dati relativi ai debiti non estinti, certi liquidi ed esigibili per somministrazioni, forniture e appalti e obbligazioni relative a prestazioni professionali per i quali, nel mese procedente, sia stato superato il termine di scadenza senza disporre il pagamento.

Riferimenti normativi:

Art. 7 bis D.L. 35/2013

Art. 27 D.L. 66/2014

Art. 1 c. 855 L. n. 160/2019

Consultazioni elettorali

Individuazione di sedi alternative agli edifici scolastici da destinare al
funzionamento dei seggi in occasione delle prossime consultazioni elettorali, al fine di ricevere l'apposito contributo.

Riferimenti normativi:

D.L. 41/2021 convertito in legge 69/2021

circolare Ministero dell'Interno n. 4 del 23 febbraio 2021

circolare Ministero dell'Interno n. 33 del 18 giugno 2021

Relazione sullo stato di attuazione del piano di riequilibrio pluriennale

Entro il termine di 15 giorni successivi alla scadenza di ciascun semestre, l’Organo di Revisione trasmette al Ministero dell’Interno e alla competente sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, una relazione sullo stato di attuazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale e sul raggiungimento degli obiettivi intermedi fissati dal piano stesso

Riferimenti normativi

Art 243-quater D.Lgs. n. 267/2000

Contributi ai Comuni che individuano edifici scolastici da destinare al funzionamento dei seggi elettorali

Scade il termine per l’individuazione delle sedi alternative agli edifici scolastici da destinare a seggi elettorali per le consultazioni 2021 al fine di ricevere l’apposito contributo, i cui criteri e modalità di concessione sono stabiliti con Decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il MEF

Riferimenti normativi

Art. 23-bis  D.L. 22 marzo 2021 n. 41

 



Gestione finanziaria

Le somme disponibili sui c.c.p. devono essere riversate presso il Tesoriere ogni 15 giorni.

Riferimenti normativi
Circ. n. 50 del 18/06/1998

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: comunicare all’INPS in via telematica, entro due giorni dalla data dell’evento, i matrimoni e i decessi riguardanti i pensionati.

Riferimenti normativi:
• art. 34 legge n. 903/1965
• art. 20, comma 12, d.l. n. 112/2008 convertito dalla legge n. 133/2008

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: comunicare alla Questura le iscrizioni, le cancellazioni e le variazioni anagrafiche dello straniero regolarmente soggiornante avvenute nei 15 giorni precedenti.

Riferimenti normativi:
• art. 15, comma 5, d.P.R. 31.8.1999, n. 394

» 16 Luglio

Versamento addizionale comunale IRPEF

Scade il versamento tramite Tesoreria provinciale dello Stato o modello F24EP dell’addizionale comunale all’IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito della cessazione del rapporto di lavoro o delle operazioni di conguaglio di fine anno.

Riferimenti normativi
Art. 1 D.Lgs. n. 360/1998

Art. 32-ter, D.L. 29/11/2008, n. 185

IVA Split payment – acquisti commerciali

Scade il versamento dell’imposta dovuta, con il modello F24EP, in applicazione al meccanismo della “scissione dei pagamenti” con il codice tributo 621E

Riferimenti normativi

Art. 17-ter D.P.R. n. 633/1972

Versamenti con F24 o F24EP


Scade il termine per effettuare i versamenti con i modelli F24 o F24EP (solo ritenute) degli importi da compensare con crediti collegati a dichiarazioni (es. IVA) o altri crediti (es. ritenute)

Riferimenti normativi

Artt. 17 e 18 D.Lgs. n. 241/1997

Art. 32-ter D.L. n. 185/2008

R.M. n. 103 del 09/12/2015

Versamento addizionale regionale IRPEF

Scade il versamento tramite Tesoreria provinciale dello Stato o modello F24EP dell’addizionale regionale all’IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito della cessazione del rapporto di lavoro o delle operazioni di conguaglio di fine anno.

Riferimenti normativi
Art. 50 c. 3 D.Lgs. n. 446/1997
Art. 32-ter, D.L. 29/11/2008, n. 185

Versamento contributi previdenziali e assistenziali

Provvedere al versamento (utilizzando il mod. F24 EP) dei contributi previdenziali e assistenziali su compensi corrisposti nel mese precedente

Riferimenti normativi
Art. 32-ter, D.L. 29/11/2008, n. 185

Liquidazione periodica IVA

Scade il termine per la liquidazione e il versamento, tramite modello F24EP, dell’IVA relativa al mese precedente per i soggetti tenuti al versamento mensile.

Riferimenti normativi

Art. 27 e 30 D.P.R. n. 633/1972

Art. 32-ter D.L. n. 185/2008

Versamento ritenute sulle retribuzioni

Scade il versamento tramite Tesoreria provinciale dello Stato o modello F24EP delle ritenute fiscali e previdenziali operate nel mese precedente relative a: redditi di lavoro dipendente e da pensione, indennità TFR, redditi assimilati, redditi di lavoro autonomo, contributi ed indennità e premi.
 

Riferimenti normativi

Art. 23 e seguenti D.P.R. n. 600/1973

Art. 32-ter D.L. n. 185/2008

Versamento all’INPS contributo collaborazioni coordinate e continuative

Scade il versamento all’INPS – gestione separata del contributo del 34,23% (24% per chi ha una cassa pensioni; 25,72% per i soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie e 33,72% per i soggetti senza altra copertura previdenziale obbligatoria, non pensionati e non titolari di partita IVA) sui compensi corrisposti nel mese precedente inerenti rapporti di collaborazione coordinata e continuativa senza copertura previdenziale art. 50 c. 1 lett. c bis) del TUIR

Riferimenti normativi

Art. 1 c. 79 L. n. 247/2007

Art. 32-ter D.L. n. 185/2008

Versamento IRAP

Scade il versamento in acconto relativo al mese precedente, da effettuare tramite modello F24EP, dell’IRAP dovuta dall’Ente su retribuzioni, redditi assimilati, collaborazioni coordinate e continuative, redditi da lavoro autonomo occasionale.

Riferimenti normativi:

Art. 32-ter D.L. n. 185/2008

Ritenute fiscali e previdenziali

Termine ultimo per gli enti pubblici (di cui alla Tabella A allegata alla legge n. 720/1984) per il versamento delle ritenute fiscali e previdenziali operate nel mese precedente riguardanti:
- redditi da lavoro dipendente e da pensione (comprese le indennità per la cessazione del rapporto di lavoro, TFR)
- redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (compresi co.co.co.)
- redditi da lavoro autonomo
- contributi, indennità e premi vari
- indennità di esproprio (Art. 11 legge n. 413/1991)
- redditi da lavoro occasionale (con reddito superiore a 5.000 euro)
Gli enti dovranno procedere tramite l'invio telematico del Modello F24EP, entro e non oltre le 20:00 del secondo giorno lavorativo antecedente alla data di esecuzione dell'operazione di versamento.

» 20 Luglio

Riscossione Tributi

Entro oggi l'agente della riscossione versa all'Ente le entrate riscosse nella decade precedente.

Riferimento normativo:
art. 22, D.Lgs. n.112/1999

Comunicazione disponibilità finanziarie

Scade la comunicazione del Tesoriere al SIOPE della consistenza delle disponibilità finanziarie depositate alla fine del mese precedente presso altri istituti di credito.

Riferimenti normativi

Art. 2 Decreto MEF 9 giugno 2016

» 23 Luglio

Stipendi del personale

Effettuare il pagamento degli stipendi al personale dipendente e curarne la consegna al Tesoriere comunale.
Contestualmente ai mandati delle retribuzioni inviare al Tesoriere i mandati dei contributi dovuti all’INPS, relativi al mese in corso.

Riferimenti normativi
art. 22, D.L. n. 359/1987 conv. L. n.440/1987

» 26 Luglio

IVA intracomunitaria

Scade la presentazione degli elenchi INTRASTAT relativi alle cessioni e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese precedente

Riferimenti normativi
art. 50 c. 6 D.L. n. 331/1993; art. 4 c.4 lett. b) D.L. n. 193/2016

» 30 Luglio

Bando RAEE 2021

Alle ore 12.00 scade il termine per la presentazione della domanda di partecipazione al bando RAEE 2021 per il finanziamento di: - opere presso il centro di raccolta e l’acquisto di beni per l’operatività del centro di raccolta stesso; - realizzazione di progetti di comunicazione locale sui RAEE e realizzazione di sistemi per la raccolta continuativa dei RAEE domestici sul territorio; - realizzazione di nuovi centri di raccolta in Comuni in cui ne esiste già uno iscritto al portale del CdC RAEE.

Le domande di ammissione al contributo dovranno essere trasmesse esclusivamente via PEC, all’indirizzo segreteriatecnicaanciraee@pec.anci.it, non oltre le ore 12.00 del 30 luglio 2021, con oggetto “Candidatura Bando RAEE 7 giugno 2021 ANCI – CdC RAEE”.
Il modello di domanda e l’allegato 1 dovranno essere presentati compilando esclusivamente i modelli pdf editabili disponibili sui siti di ANCI (ww.anci.it) e del CdC RAEE (www.cdcraee.it) ed inviati – sempre a mezzo PEC – unitamente alla ulteriore documentazione prevista.

Non è permesso inviare documentazione tramite più invii PEC. Ai fini della partecipazione al Bando, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della documentazione inviata cronologicamente per prima. Le PEC inviate successivamente non saranno prese in considerazione.

Tutte le informazioni utili, il testo ufficiale, le FAQ e i modelli di domanda e l’allegato 1 nelle versioni di pdf editabili sono disponibili unicamente sui portali web di ANCI e del Centro di Coordinamento RAEE.

Presentazione domanda di partecipazione al bando RAEE 2021

presentazione domanda di partecipazione al bando RAEE 2021
Il nuovo Bando 2021 si articola in tre Misure: una finanzia opere presso il centro di raccolta e l'acquisto di beni per l’operatività del centro di raccolta stesso; una seconda misura è finalizzata alla realizzazione di progetti di comunicazione locale sui RAEE e alla realizzazione di sistemi per la raccolta continuativa dei RAEE domestici sul territorio; la terza misura è volta alla realizzazione di nuovi centri di raccolta in Comuni in cui non ne esista già uno iscritto al portale del CdC RAEE.
Per le istruzioni, si veda l'apposita pagina web predisposta dal Centro di
Coordinamento RAEE.

Pubblicazione indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti

Scade il termine per la pubblicazione, dell’indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti relativo al 2° trimestre 2021, sul sito internet istituzionale dell’Ente nella sezione “Amministrazione trasparente – pagamenti dell’amministrazione

Riferimenti  normativi

Art. 10 DPCM 22/09/2014

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: “Il versamento dei diritti di segreteria deve essere effettuato entro i trenta giorni successivi alla scadenza del trimestre solare nel quale sorge l’obbligo di versamento”. “Le somme di spettanza dello Stato derivanti dalla riscossione dei diritti di segreteria dei Comuni, (...), nonché quelle derivanti dalla riscossione dei diritti di stato civile* dei Comuni, sono versate trimestralmente dagli enti locali in appositi capitoli dello stato di previsione dell’entrata del bilancio dello Stato (...)”.

Riferimenti normativi:
• art. 2, comma 2, d.m. 31.7.1995
• art. 13 legge 23.12.1993, n. 559

_______
(*) L’art. 110 del d.P.R. 3.11.2000, n. 396 ha abrogato gli artt. 190-191 del r.d. 9.7.1939, n. 1238 che prevedevano la riscossione dei diritti di stato civile.

Elettorale

Responsabile dell’Ufficio elettorale comunale: seconda tornata della revisione dinamica.
Devono essere apportate alle liste elettorali le seguenti variazioni:
• iscrizioni riguardanti:
a) coloro che abbiano trasferito o avuta ripristinata la residenza da altro Comune
b) coloro che abbiano ottenuto la cittadinanza italiana ed abbiano già compiuto il 18° anno di età
c) i cittadini che siano risultati omessi nelle precedenti revisioni
d) i cittadini residenti all’estero, che abbiano inoltrato domanda di iscrizione o di reiscrizione ai sensi dell’art. 11
e) i cittadini già residenti all’estero che siano rimpatriati ed iscritti in anagrafe
f) i cittadini che, non iscritti o cancellati dalle liste per una causa di incapacità a carattere temporanea, abbiano riacquistato la capacità per il decorso del termine
g) i cittadini che, non iscritti o cancellati dalle liste per una causa di incapacità a carattere definitivo, abbiano riacquistato la capacità elettorale per annullamento della sentenza, amnistia, riabilitazione, nonché quelli di cui alla lettera f) che per i medesimi motivi abbiano riacquistato la capacità prima della scadenza del termine
h) gli elettori che dovranno essere contemporaneamente proposti per la cancellazione per rettifiche di generalità
i) i cittadini residenti all’estero da iscrivere a seguito di decisioni della C.E. circ. su ricorsi presentati dagli stessi
• cancellazione dei cittadini per i quali, dopo l’attuazione della prima tornata, sia pervenuta la documentazione comprovante la causa che determina la cancellazione stessa, ad eccezione delle cancellazioni per trasferimento della residenza in altro Comune della Repubblica, cui dovrà provvedersi esclusivamente con la prima tornata
• variazioni per trasferimento di abitazione nella circoscrizione di altra sezione del Comune. 
Copia del verbale relativo a tali operazioni è trasmesso al Prefetto, al procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente per territorio ed al presidente della Commissione elettorale circondariale.
I provvedimenti del responsabile dell’Ufficio elettorale relativi alle iscrizioni per trasferimento di residenza, per acquisto del diritto elettorale per motivi diversi dal compimento del 18° anno di età e per riacquisto del diritto stesso per la cessazione di cause ostative, unitamente all’elenco degli elettori iscritti ed alla relativa documentazione, sono depositate nella segreteria del Comune durante i primi cinque giorni del mese successivo a quello della adozione delle variazioni stesse. Del deposito il Sindaco dà preventivo, pubblico avviso, con manifesto da pubblicare nell’albo comunale ed affiggere in altri luoghi pubblici. I provvedimenti del responsabile dell’Ufficio elettorale relativi alle variazioni per perdita della cittadinanza italiana e perdita del diritto elettorale devono essere notificate agli interessati entro dieci giorni dalla loro adozione, per mezzo di comunicazioni conformi al Mod. 6/D.
È necessario procedere alla notificazione dei provvedimenti di iscrizione relativi agli elettori residenti definitivamente all’estero.

Riferimenti normativi:
• artt. 32 e 41 d.P.R. 20.3.1967, n. 223
• capitolo XIII circolare Min. interno 1.2.1986, n. 2600/L
• circolare MIAITSE 13.2.2002, n. 6/2002

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: comunicare alla Questura le iscrizioni, le cancellazioni e le variazioni anagrafiche dello straniero regolarmente soggiornante avvenute nei 15 giorni precedenti.

Riferimenti normativi:
• art. 15, comma 5, d.P.R. 31.8.1999, n. 394

Anagrafe

Ufficiale di anagrafe: comunicare all’INPS in via telematica, entro due giorni dalla data dell’evento, i matrimoni e i decessi riguardanti i pensionati.

Riferimenti normativi:
• art. 34 legge n. 903/1965
• art. 20, comma 12, d.l. n. 112/2008 convertito dalla legge n.  33/2008

Riscossione Tributi

Entro oggi l'agente della riscossione versa all'Ente le entrate riscosse nella decade precedente.

Riferimento normativo:
art. 22, D.Lgs. n.112/1999

» 31 Luglio

Approvazione/modifiche regolamento TARI

Con riferimento alle modifiche/approvazione del regolamento TARI, per il solo anno 2021, è differito il termine del 31 luglio, ai sensi dell’art. 2, comma 4,

Riferimenti normativi:

» Art. 2, comma 4, Decreto Legge 30 giugno 2021 n. 99

Deliberare la modifica di tariffe e aliquote dei tributi comunali

termine ultimo per deliberare la modifica di tariffe e aliquote dei tributi
comunali qualora ciò risulti necessario per garantire gli equilibri di bilancio (art. 193, comma 3, del TUEL – risoluzione Ministero Finanze 1/DF del 29/05/2017)

Approvazione delibera di assestamento generale

Approvazione delibera di assestamento generale (art. 175 del TUEL -
allegato 4/1 al D.Lgs. 118/2011 - allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011)

Termine ultimo per trasmettere la certificazione del “fondone” per il Covid-19

Termine ultimo per trasmettere in ritardo la certificazione sull'utilizzo del
“fondone” per il Covid-19 con applicazione delle sanzioni ridotte (art. 39 D.L. 104/2020 – art. 106 D.L. 34/2020 – art. 1, c. 822 e seguenti, Legge 178/2020 - D.M. 1 aprile 2021)

Termine ultimo per deliberare l'approvazione del bilancio di previsione 2021/2023 e il rendiconto 2020

termine ultimo per deliberare l'approvazione del bilancio di previsione
2021/2023 e il rendiconto 2020 da parte degli enti locali che hanno incassato le anticipazioni di liquidità di cui al D.L. 35/2013 convertito dalla legge 64/2013 e successivi rifinanziamenti (art. 52, c. 2, del D.L. 73/2021 - circolare Ministero dell'Interno n. 28 del 28 maggio 2021)
Nella circolare n. 28/2021 il Ministero dell'Interno riporta il link all'elenco degli enti interessati al differimento in oggetto, ma precisa che provvederà comunque a valutare eventuali richieste da parte di enti locali che, pur non rientrando in tale elenco, ritengano di avere i presupposti per potervi accedere.

Presentazione dello schema di documento unico di programmazione (Dup)

presentazione al Consiglio Comunale, da parte della Giunta, dello schema
di documento unico di programmazione (Dup) 2022-2024 (artt. 151 e 170 del TUEL - allegato 4/1 al D.Lgs. 118/2011 – D.M. 18 maggio 2018)

INPDAP: denuncia mensile analitica

Trasmettere telematicamente, in via diretta o tramite intermediari, la denuncia analitica mensile (Mod. DMA) relativa al mese precedente.

Riferimenti normativi
art. 44, D.L. n. 269/2003
Circ. INPDAP 27/10/2004, n. 59

Tariffe e aliquote di tributi locali 2021 per salvaguardia equilibri di bilancio

Qualora risulti necessario per garantire gli equilibri di bilancio, scade il termine ultimo per deliberare le modifiche di tariffe e aliquote di tributi comunali.

Riferimenti normativi

Art 193 c.3 D.Lgs. n. 267/2000

Stato civile

L’ufficio di stato civile: una volta al mese (*), il referente designato dal Comune deve trasmettere un file XML contenente i dati relativi ai deceduti al seguente indirizzo di PEC del casellario centrale: comunicazionedeceduti@casellariocentrale.giustiziacert.it. Il file deve essere firmato digitalmente dal referente e deve assumere l’estensione (.p7m).

Riferimenti normativi:
• artt. 20 e 47, d.P.R. 14.11.2002, n. 313
• decreto Min. giustizia 19.3.2014
• nota del Min. giustizia 28.3.2014

________
(*) Fatta salva la possibilità di un invio settimanale per i Comuni nel cui ambito territoriale si verifichino più di 50 decessi a settimana.

Stato civile

Al termine del mese successivo al mese di riferimento, inviare all’Istat, esclusivamente via internet, collegandosi all’indirizzo https://gino.istat.it/statocivile:
• Mod. Istat D.7.A – Eventi demografici di stato civile - Mensile
• Mod. Istat D.3 – Matrimoni
• Mod. Istat D.3.U – Unioni civili
• Mod. Istat SC.6-12sd – Rilevazione degli accordi extragiudiziali di separazione o divorzio.

Riferimenti normativi:
• istruzioni Istat

Anagrafe

Al termine del mese successivo al mese di riferimento, inviare all’Istat, esclusivamente via internet, collegandosi all’indirizzo https://gino.istat.it/anagrafe:
• Mod. Istat D.7.B – Movimento e calcolo della popolazione residente mensile
• Mod. Istat P.4 – Iscritti in anagrafe per nascita
• Mod. Istat P.5 – Rilevazione dei cancellati dall’anagrafe per decesso
• APR.4 – Iscrizioni e cancellazioni dall’anagrafe per trasferimento di residenza.

Riferimenti normativi:
istruzioni Istat

Carta d'identità elettronica (CIE)

Entro l’ultimo giorno lavorativo del mese, il Comune, per ciascuna carta d’identità emessa, deve riversare il corrispettivo di 16,79 euro all’entrata del bilancio dello Stato.

Riferimenti normativi:
• art. 2 decreto MEF 25.5.2016
• circolare Min. interno 4.7.2016, n. 11

Giudici popolari

Il 31 luglio scade il termine per la presentazione della domanda di iscrizione negli elenchi integrativi dei Giudici popolari.

Riferimenti normativi:
• art. 21 legge 10.4.1951, n. 287

Elettorale

Pubblicazione, nell’albo comunale ed in altri luoghi pubblici, del manifesto 7D con il quale si avvisa che i verbali del responsabile dell’Ufficio elettorale comunale relativi alle variazioni effettuate con la revisione dinamica (Ia e IIa tornata), unitamente alla relativa documentazione, sono depositate nella segreteria del Comune durante i primi cinque giorni del mese successivo a quello della adozione delle variazioni stesse.

Riferimenti normativi:
• art. 32, comma 6, d.P.R. 20.3.1967, n. 223
• capitolo XIII circolare Min. interno 1.2.1986, n. 2600/L

Elettorale

Invio alla C.E. circ. dell’elenco delle variazioni anagrafiche e delle rettifiche da apportare alle liste elettorali indipendentemente dalle revisioni.

Riferimenti normativi:
• par. 138 circolare Min. interno 1.2.1986, n. 2600/L

Approvazione delibera di controllo e salvaguardia degli equilibri di bilancio 2021/2023

approvazione delibera di controllo e salvaguardia degli equilibri di
bilancio 2021/2023 (art. 193 del TUEL – allegato 4/1 al D.Lgs. 118/2011 - allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011)
Ricordiamo che, ai sensi dell’art. 193 comma 2 del TUEL, almeno una volta, entro il 31 luglio di ciascun anno, l'organo consiliare provvede con delibera a dare atto del permanere degli equilibri generali di bilancio o, in caso di accertamento negativo, ad adottare contestualmente:
a) le misure necessarie a ripristinare il pareggio qualora i dati della gestione finanziaria facciano prevedere un disavanzo, di gestione o di amministrazione, per squilibrio della gestione di competenza, di cassa ovvero della gestione dei
residui;
b) i provvedimenti per il ripiano degli eventuali debiti di cui all'art. 194;
c) le iniziative necessarie ad adeguare il fondo crediti di dubbia esigibilità accantonato nel risultato

Adempimenti acquisti IVA intracomunitari istituzionali

Con riferimento agli acquisti registrati nel mese precedente, scade il versamento dell’IVA relativa agli acquisti intracomunitari istituzionali, da effettuare mediante F24EP (codice 622E) o tradizionale (codice 6043), nonché la presentazione modello INTRA-12 in via telematica

Riferimenti normativi

Art. 49 D.L. n. 331/1993

Approvazione nota di aggiornamento al DUP e bilancio di previsione finanziario 2021-2023 – proroga 31 luglio 2021

Per i soli enti locali che  hanno  incassato  le  anticipazioni  di liquidita' di cui al decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35,  convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013,  n.  64,  e  successivi rifinanziamenti, scade il termine per l’approvazione da parte del Consiglio del bilancio di previsione finanziario 2021-2023 unitamente agli allegati e, a titolo conoscitivo, della articolazione per le entrate delle tipologie in categorie e per le spese dei programmi in macroaggregati.

Riferimenti normativi

Art. 151 c.1 D.Lgs. n. 267/2000

Art. 52 c.2 D.L. 25 maggio 2021 n. 73

Circolare Ministero dell’Interno n. 28 del 28 maggio 2021

Approvazione Rendiconto della gestione 2020– proroga al 31 luglio 2021

Per i soli enti locali che  hanno  incassato  le  anticipazioni  di liquidita' di cui al decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35,  convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013,  n.  64,  e  successivi rifinanziamenti, scade il termine per l’approvazione da parte del Consiglio del Rendiconto della gestione 2020 e dei relativi allegati, tenuto conto della relazione dell’Organo di Revisione

Riferimenti normativi

Art. 227 c. 2 D. Lgs. n. 267/2000

Art. 11 c. 8 e 9 D. Lgs. n. 118/2011

Art. 52 c.2 D.L. 25 maggio 2021 n. 73

Conto annuale del personale

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato la circolare n.18 del 28 giugno 2021 sul Conto annuale, il suo allegato e il kit excel contenenti le istruzioni per l’acquisizione nel sistema informativo SICO dei dati di organico e di spesa del personale dipendente dalle pubbliche amministrazioni per l’anno 2020.
La rilevazione in oggetto fa parte dei flussi informativi del Sistema Statistico Nazionale (SISTAN) e coinvolge circa 10.000 Istituzioni pubbliche per le quali l'invio dei dati è obbligatorio.
Le informazioni acquisite attraverso il conto annuale consentono:
• alla Corte dei Conti di predisporre il referto sul costo del lavoro da presentare al Parlamento ai sensi dell'art. 60 del d.lgs. n. 165/2001 – comprensivo anche del monitoraggio della contrattazione integrativa previsto all’art. 40 bis dello stesso d.lgs. 165 – e di utilizzare le informazioni raccolte per le attività di certificazione degli oneri contenuti nelle relazioni tecniche dei contratti collettivi di lavoro del pubblico impiego stipulati dall’ARAN e dal Governo stesso;
• al Governo di adottare decisioni di finanza pubblica in tema di pubblico impiego e di quantificare gli oneri dei contratti e degli incrementi retributivi del personale statale non contrattualizzato;
• all’ARAN di quantificare gli oneri per i rinnovi contrattuali e di predisporre il rapporto sull’ evoluzione delle retribuzioni di fatto dei pubblici dipendenti;
• all’ISTAT di predisporre le statistiche sul pubblico impiego;
• ad altri Organismi pubblici di utilizzare per fini conoscitivi i dati pubblicati sul web;
• al Parlamento di verificare le relazioni tecniche dei provvedimenti legislativi sul pubblico impiego;
• al Ministero dell’Interno di predisporre le elaborazioni previste dal d.lgs. 267/2000, articolo 95, in materia di Censimento degli Enti locali;
• al Ministero della Salute di predisporre le elaborazioni di competenza sui dati di specifico interesse.
La scadenza per l’invio dei dati per tutte le istituzioni è fissata al 31 luglio 2021.

UNIEMENS

Termine per la trasmissione obbligatoria all'INPS dei flussi delle denunce retributive e contributive relative ai lavoratori dipendenti gestione ex Inpdap e per i dipendenti soggetti ad Inps e ai lavoratori parasubordinati iscritti alla gestione separata Inps, retribuiti nel mese precedente.

Approvazione tariffe TARI

Le tariffe relative alla TARI, con riferimento all’anno d’imposta 2021, è differito il termine al 31 luglio 2021, ai sensi dell’art. 2, comma 4, del D.L. n. 99/2021.

Riferimenti normativi:

» Art. 2 comma 4 Decreto Legge 30 giugno 2021 n. 99

Salvaguardia degli equilibri e assestamento generale del bilancio di previsione

L'Organo consiliare provvede con delibera a dare atto del permanere degli equilibri generali di bilancio o, in caso di accertamento negativo ad adottare, contestualmente:

a) le misure necessarie a ripristinare il pareggio qualora i dati della gestione finanziaria facciano prevedere un disavanzo, di gestione o di amministrazione, per squilibrio della gestione di competenza, di cassa ovvero della gestione dei residui;

b) i provvedimenti per il ripiano degli eventuali debiti di cui all'art. 194;

c) le iniziative necessarie ad adeguare il fondo crediti di dubbia esigibilità accantonato nel risultato di amministrazione in caso di gravi squilibri riguardanti la gestione dei residui.

Mediante la variazione di assestamento generale, deliberata dall'organo consiliare dell'ente entro il 31 luglio di ciascun anno, si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva ed il fondo di cassa, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio.

Riferimenti normativi

Art 175 c. 8  e 193 D.Lgs. n. 267/2000

Invio tardivo o correzione Certificazione “Fondone” Covid

Gli enti locali beneficiari del fondo funzioni EE.LL. (art. 106 D.L. n. 34/2020 e art. 39 D.L. n. 104/2020) che non hanno provveduto nel termine del 31 maggio, inviano al Ministero dell'economia e delle finanze-Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, utilizzando  l'applicativo web http://pareggiobilancio.mef.gov.it, la certificazione della perdita di gettito connessa all'emergenza epidemiologica da COVID-19, con riduzione del fondo sperimentale di riequilibrio, dei trasferimenti compensativi o del fondo di solidarietà comunale del 90% delle risorse attribuite, applicata in 3 annualità a decorrere dal 2022.

In caso di incapienza delle risorse, si applicano le procedure di cui all’art. 1, c. 128 e 129, della L. n. 228/2012.

Risulta comunque possibile, qualora la certificazione sia stata trasmessa entro il 31 maggio 2021, modificare i dati trasmessi e inviare una nuova certificazione entro il 31 luglio 2021, senza incorrere in sanzioni.

Riferimenti normativi

Decreto Ministero dell’Interno 59033 del 1° aprile 2021

DUP 2022-2024

Scade il termine per la presentazione, da parte della Giunta, al Consiglio dello schema del Documento Unico di Programmazione 2022-2024

Riferimenti normativi

Art 151 e 170 D.Lgs. n. 267/2000

Allegato 4/1 D.Lgs. n. 118/2011

Versamento imposta di registro sui nuovi contratti di locazione immobiliare

Scade il versamento, tramite modello F24 ELIDE, dell’imposta di registro sui nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza dal 1° luglio

Riferimenti normativi

Art 17 c.1 e 40 D.P.R. n. 131/1986