Questo articolo è stato letto 38 volte

Risorse e incentivi, le iniziative delle Regioni a sostegno dell’economia

Fonte: Sole 24 Ore

di MARIA ADELE CERIZZA (dal Sole 24 Ore) – In collaborazione con Mimesi s.r.l.

Anche questa settimana la rassegna delle più importanti opportunità di finanziamento a disposizione di pubbliche amministrazioni e imprese private è interamente dedicata alle iniziative messe in campo dalle Regioni per sostenere le economie nell’emergenza da Covid-19. Accanto alla breve descrizione di ogni avviso, saranno indicate solo poche informazioni necessarie come i possibili beneficiari di contributi e finanziamenti, il termine per presentare le richieste con la procedura di invio, le risorse disponibili.

Campania: contributi alle aziende avellinesi per misure di sicurezza anti covid-19 La Camera di commercio di Avellino concede contributi alle Pmi per supportare le imprese irpine nei processi di organizzazione aziendale per la ripresa in sicurezza delle attività nella fase due dell’emergenza sanitaria. Il contributo accordato a ciascuna impresa richiedente sarà pari al 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 2mila eiuro. Lo stanziamento destinato al bando è pari a 100 mila euro. Sono ammissibili le seguenti spese sostenute (fatture emesse) a partire dal 31 gennaio 2020: aggiornamento del documento unico di valutazione dei rischi aziendali ; servizi e dispositivi per la sanificazione dei locali aziendali, ambienti di lavoro, spazi comuni, postazioni e attrezzature; acquisto di dispositivi di protezione individuale(mascherine, guanti, occhiali, tute, cuffie, camici), dispenser e gel igienizzante, dispositivi per la misurazione a distanza della temperatura corporea; installazione di barriere, divisori negli ambienti di lavoro. La domanda di contributo dovrà essere presentata – a partire dalle ore 9.00 del 4 maggio 2020 e fino al 30 settembre 2020 – esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Telemaco https://webtelemaco.infocamere.it/newt/public.htm. Per informazioni di qualsiasi tipo, si prega di contattare la CCIAA di Avellino esclusivamente via e-mail a questo indirizzo: promozione@av.camcom.it

Basilicata: bonus a liberi professionisti per Covid -19 Dalla Regione Basilicata bonus ai liberi professionisti titolari di partita Iva attiva alla data di presentazione della domanda in possesso di alcuni requisiti: iscrizione all’albo professionale e alla relativa Cassa previdenziale privata ovvero, nel caso in cui l’albo professionale e/o la Cassa previdenziale non siano costituiti, alla gestione separata Inps; inizio attività prima del 1° gennaio 2020; sede/studio sul territorio della regione Basilicata; non iscrizione ad altra forma di previdenza obbligatoria diversa dalla Cassa previdenziale o dalla gestione separata Inps; reddito complessivo dichiarato per l’anno 2018 inferiore a euro 30mila; avere subito la limitazione dell’attività a causa dei provvedimenti restrittivi emanati a seguito dell’emergenza da COVID-19.Il budget disponibile è pari a 4 milioni e la scadenza è il 29 maggio 2020. La compilazione e l’invio della domanda del bonus dovranno essere effettuati solo ed esclusivamente on-line, attraverso la procedura informatizzata accessibile al seguente indirizzo internet: www.regione.basilicata.it.

Lombardia: contributi alle micro imprese bresciane per smart working e digitale Pubblicato bando della Regione Lombradia aperto a tutti i settori economici – commercio, turismo, servizi, artigianato, industria – allo scopo di incentivare e promuovere l’utilizzo dello smart working nelle imprese e la diffusione delle tecnologie digitali. Le domande devono essere presentate on line come da istruzioni del manuale scaricabile alla pagina bandi camerali al paragrafo dedicato allo sportello telematico dall’11 maggio al 31dicembre 2020. La domanda di contributo dev’essere completa della documentazione fiscale, interamente pagata alla data di invio. Non saranno ammesse le domande con preventivi di spesa e fatture non quietanzate alla data di invio. La modulistica obbligatoria da compilare, sottoscrivere e inviare sarà disponibile dal 6 maggio 2020 è possibile predisporre le domande sul sito web www.registroimprese.it, in attesa dell’invio. Info: promozione@bs.camcom.it

Emilia Romagna: Secondo bando contributi per i sistemi di sicurezza. La Camera di Commercio di Bologna ha deliberato l’attivazione di una seconda edizione del bando contributi finalizzati a sostenere i costi per acquisizione e installazione di sistemi e servizi di sicurezza per le micro e piccole imprese, consorzi e reti di imprese esposte a fenomeni di criminalità. I contributi sono rivolti alle micro e piccole imprese bolognesi per l’acquisto e l’installazione di sistemi di video allarme antirapina, videosorveglianza, impianti antintrusione, casseforti, sistemi antitaccheggio, porte blindate, vetri antisfondamento, dispositivi di illuminazione notturna, dispositivi di pagamento elettronici, nonché acquisizione di sistemi in comodato d’uso connessi a servizi di sicurezza e contratti stipulati con istituti di vigilanza per la sorveglianza dei locali aziendali e relativi canoni del servizio riferiti al periodo di ammissibilità delle spese. Contributo è pari al 50% delle spese ammissibili, con un limite massimo di 3mila euro Apertura sportello telematico dalle ore 9.00 del 4 maggio 2020 (le domande inviate prima sono respinte dal sistema) alle ore 13.00 del 30 giugno 2020.Per Info Email: contributisicurezza@bo.camcom.it (https://www.bo.camcom.gov.it/promozione-interna/secondo-bando-contributi-sistemi-di-sicurezza-2020) #EUinmyregion: aperta l’edizione 2020 della campagna di comunicazione La Commissione europea ha aperto l’edizione 2020 di #EUinmyregion, la campagna di comunicazione che mira ad accrescere la visibilità dei progetti finanziati dall’Ue e dei risultati raggiunti. L’edizione 2020 della campagna promuove la partecipazione diretta alla comunicazione Ue e ai risultati dei suoi investimenti a livello locale attraverso tre tipi di contest: un concorso fotografico; un concorso di storytelling; un Quiz sulle regioni europee. Ogni mese saranno pubblicate 20 nuove domande. Chi, nel minor tempo, risponderà correttamente a tutte le domande sarà il vincitore del mese. I protagonisti di #EUinmyregion sono inoltre invitati ad aprire le porte dei loro progetti ai cittadini attraverso l’organizzazione di eventi locali, da promuovere anche utilizzando l’apposita «mappa degli eventi» disponibile sulla pagina web dell’edizione 2020 della campagna. Info https://ec.europa.eu/regional_policy/en/policy/communication/euinmyregion/ Ue: bando per metodologia per misurare autonomia locale

Pubblicato un bando di gara d’appalto che punta a una metodologia completa per misurare l’indice di autonomia per le autorità locali dell’Ue, del Consiglio d’Europa e dei paesi Ocse 1990-2020. Si basa su un progetto che ha già analizzato 39 paesi europei e segnalato cambiamenti tra il 1990 e il 2014. Il nuovo intervallo di tempo va dal 1990 al 2020 e dovrà coprire tutti gli Stati membri dell’Ue, nonché quelli del Consiglio d’Europa e dell’Ocse (in particolare quelli non contemplati dallo studio 2014/2015). L’obiettivo principale è mostrare i cambiamenti del decentramento nel tempo e nei diversi Paesi. Inoltre, dovrà stabilire un collegamento con l’obiettivo 5 della politica di coesione, ossia un’Europa più vicina al cittadino. Il budget disponibile è pari a 80mila euro . Le domande di partecipazione devono arrivare entro l’8 giugno 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *