Questo articolo è stato letto 2 volte

In primo piano

Riforma della p.a., stop alle code e un pin per cittadino

“Sulla pubblica amministrazione presentiamo i provvedimenti che noi proponiamo alla pubblica amministrazione con un metodo un po’ diverso. Molte misure faranno discutere”. Così Matteo Renzi, ieri sera a Porta a Porta, aggiungendo che la riforma introdurrà per i cittadini una “identità digitale”, il che vuol dire “dare a tutti un pin che vuol dire mai più code per un certificato e non pagare più in un certo modo la bolletta”.

“L’obiettivo è beccare i fannulloni e farli smettere e valorizzare i tanti non fannulloni dando un premio a chi non è fannullone incentivando gli scatti di carriera e magari lo stipendio”, ha aggiunto Renzi, il quale è intervenuto anche sui dirigenti: ‘”Servono dirigenti che facciano i dirigenti, non è possibile poi che il premio di produzione aumenti con l’indennità e a prescindere dai risultati e dalla situazione del paese”.

“Io so che è difficile ma come disse John Kennedy si scelgono gli obiettivi non perché sono facili ma perché la cosa più difficile. La cosa più difficile che possiamo fare è cambiare la pubblica amministrazione e lì non ci basta nemmeno la Nasa, forse i Marines”. Così Matteo Renzi, a Porta a Porta, ironizza sulla difficoltà di fare la riforma della pubblica amministrazione.

(Fonte: Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *