Questo articolo è stato letto 43 volte

Riduzione del numero dei parlamentari: oggi in aula alla Camera la discussione generale

Riduzione del numero dei parlamentari: oggi in aula alla Camera la discussione generale

Nella giornata di oggi nell’aula della Camera dei deputati è in programma la discussione sulle linee generali della proposta di legge costituzionale recante modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari (approvata, in un testo unificato, in prima deliberazione, dal Senato, approvata, in prima deliberazione, dalla Camera e approvata, in seconda deliberazione, con la maggioranza assoluta dei suoi componenti, dal Senato – C. 1585-B​).

Se tutto andrà come previsto, domani ci sarà la votazione e Montecitorio passerà da 630 a 400 deputati, mentre il Senato da 315 a 200 eletti. Si tratta della quarta e ultima lettura parlamentare del provvedimento fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle. Nella serata di domenica fonti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, al termine di un vertice tra Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, hanno fatto sapere che voteranno sì alla legge e non resteranno invece fuori dall’Aula.

Ma a quanto ammonteranno i risparmi provocati dall’approvazione del taglio dei parlamentari? Secondo i numeri del Movimento 5 Stelle, i risparmi sarebbero di 100 milioni l’anno, 500 a legislatura. Questi numeri sono però diversi da quelli rilevati dall’Osservatorio dei Conti Pubblici, secondo il quale il taglio dei parlamentari farebbe risparmiare 57 milioni all’anno e 285 ogni legislatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *