Richiesta di differimento delle prove concorsuali per positività al Coronavirus

Il TAR Abruzzo (Sez. Pescara), con l’ordinanza del 3 febbraio 2021, n. 53, si è espresso in materia di sospensione delle prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici nel settore sanitario, qualora sia stata avanzata una richiesta di rinvio da parte di un candidato dovuta a positività da Coronavirus.

Il Tribunale amministrativo ricorda anzitutto che l’art. 87 del decreto legge n. 18/2020 sanciva una sospensione dalla durata di sessanta giorni, esclusi i casi di valutazione dei candidati svolta soltanto sulla base sul confronto dei diversi curricula o di svolgimento in modalità telematica. Tale disposizione è stata successivamente avallata dal D.P.C.M. 26 aprile 2020.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO QUI.

[libprof code=”94″ mode=”inline”]

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.