Questo articolo è stato letto 1 volte

Recovery Plan: proposta di PNRR e Raccomandazioni specifiche dell’UE

È stato reso disponibile il dossier del Servizio studi del Senato, n. 357 del febbraio 2021 recante “Proposta di PNRR e Raccomandazioni specifiche dell’UE”, sui differenti aspetti che compongono i versanti del Recovery Fund (Next Generation UE), il grande piano di prestiti e sussidi messo in capo dall’Unione europea per contrastare le conseguenze dell’epidemia da Coronavirus.
Ai sensi dell’articolo 18, par. 4, lett. b), del Regolamento del dispositivo per la ripresa e la resilienza (c.d. Recovery Fund), i piani nazionali per la ripresa e la resilienza devono contenere, tra l’altro, una spiegazione del modo in cui il piano medesimo contribuisce ad affrontare in modo efficace tutte o un sottoinsieme significativo delle sfide, individuate nelle pertinenti raccomandazioni specifiche per Paese.
All’interno del dossier è presente una tabella che riporta, in corrispondenza di ciascuna raccomandazione – suddivisa, a sua a volta, in aree tematiche – rivolta dal Consiglio dell’Unione europea all’Italia nel 2019 e nel 2020, le misure contenute nella Proposta di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che appaiono più attinenti. La tabella non censisce le misure contenute in ulteriori documenti programmatici del Governo, suscettibili di dare attuazione alle suddette raccomandazioni.

>> IL TESTO DEL DOSSIER.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *