Questo articolo è stato letto 36 volte

Programma servizi di cura all’infanzia: prorogato il termine per l’attuazione dei servizi

L’Autorità di Gestione del Ministero dell’Interno, nell’ambito del programma nazionale “Servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti“, ha emanato la circolare del 17 maggio 2021 recante la proroga al 30 giugno 2022 del termine per l’attuazione degli interventi già finanziati, e per i quali erano in precedenza fissati i termini del 30 giugno e 30 luglio 2021.

Il rinvio è stato domandato a gran voce dall’ANCI in considerazione delle molte sollecitazioni provenienti da Comuni interessati, in situazione di difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. I beneficiari potranno dunque domandare l’aggiornamento dei cronoprogrammi di spesa, richiedere la programmazione delle schede di intervento da avviare o in corso di attuazione nonché richiedere il finanziamento di Azioni a Sportello. Per consentire il successo del Programma anche nei territori più svantaggiati o in difficoltà, è stato deciso di avviare un progetto di capacitazione amministrativa nonché un potenziamento delle attività di monitoraggio bimestrale; a ciò dovrebbe seguire un definanziamento degli interventi che, per due bimestri consecutivi, non abbiano registrato avanzamenti finanziari, procedurali o in relazione al fisco. Ad ogni modo, l’apparato di assistenza tecnica allestito dall’Adg è sempre disponibile per garantire supporto e informazioni di carattere tecnico agli Ambiti di ciascuna Regione.

>> LA CIRCOLARE DEL 17 MAGGIO 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *