Questo articolo è stato letto 2 volte

Pil: Istat conferma, nel 2016 crescita 0,9%

Fonte: Ansa.it

Il Pil italiano ha registrato nel 2016 un aumento dello 0,9%. Lo comunica l’Istat, segnalando una leggera accelerazione rispetto al 2015, anno in cui l’economia è cresciuta ad un ritmo dello 0,8% (dato rivisto al rialzo dalla precedente stima di +0,7%). Lo 0,9% è superiore alle stime del governo che nel Documento programmatico di bilancio indicava una crescita dello 0,8%.

Nel 2016 il Pil italiano è risalito in volume appena al di sopra del livello registrato nel 2000. Lo rileva l’Istat in base alle nuove stime sull’andamento dell’economia nell’anno passato.

Il rapporto debito/Pil dell’Italia si è attestato nel 2016 al 132,6%, in aumento rispetto al 132,0% del 2015.

Il rapporto deficit/Pil si è attestato nel 2016 al 2,4%, a fronte del 2,7% del 2015. Lo rende noto l’Istat nel comunicato con le nuove stime su prodotto interno lordo e indebitamento. Il dato è in linea con le stime del governo contenute nel Documento programmatico di bilancio dello scorso autunno….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *