Questo articolo è stato letto 160 volte

Piccoli Comuni, un progetto europeo per farli diventare “smart village”

Piccoli Comuni, un progetto europeo per farli diventare “smart village”

Scade il prossimo martedì 5 maggio l’avviso di interesse per i Piccoli Comuni che vogliono candidarsi per “Smart Rural”, progetto coordinato da E40 Group e sostenuto dalla Commissione europea, con l’obiettivo generale di promuovere e ispirare i nostri borghi a sviluppare e attuare approcci e strategie da “smart village” in Europa. Saranno selezionati 17 Piccoli Comuni in tutta Europa, che potranno ricevere assistenza e supporto tecnico attraverso il progetto; cinque borghi sono già stati scelti in Irlanda, Finlandia, Francia, Repubblica Ceca e Grecia.

Partecipare al progetto è un’occasione unica per avere il supporto di esperti specialisti per lo sviluppo e l’implementazione della strategia; visitare e trarre ispirazione da altri “smart village”: partecipare allo scambio e allo sviluppo di capacità con altri partecipanti attraverso gli eventi dell’Accademia Smart Village; ottenere visibilità nelle discussioni e negli scambi a livello europeo.

>> PER PARTECIPARE COMPILARE QUESTO FORM.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One thought on “Piccoli Comuni, un progetto europeo per farli diventare “smart village”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *