Questo articolo è stato letto 31 volte

“Penisola sociale”: uno spazio di confronto sulle pratiche sociali delle autonomie locali

"Penisola sociale": uno spazio di confronto sulle pratiche sociali delle autonomie locali

A vent’anni dall’introduzione della legge che promuove interventi sociali, assistenziali e socio-sanitari rivolti alle persone in difficoltà (legge 328/2000) Cittalia Fondazione ANCI e Fondazione IFEL, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, hanno realizzato il sito Penisola Sociale che raccoglie e mette a sistema le iniziative a cui le autonomie locali hanno dato concretezza sui territori a seguito delle novità introdotte dalla legge.
Il portale, si legge nel comunicato emesso da ANCI Lombardia, nasce come spazio di confronto e approfondimento delle esperienze più innovative realizzate dai Servizi Sociali dei Comuni italiani, anche alla luce delle trasformazioni registrate dai sistemi locali di welfare a seguito dell’emergenza da Coronavirus.

Sul sito sono già disponibili oltre 400 documenti relativi a delibere, regolamenti, progettualità, analisi e ricerche promosse dai Comuni italiani per implementare il sistema locale di welfare, articolati sia per ambiti di richiesta rivolta ai servizi sociali (anziani, minori e famiglie, casa, politiche per l’integrazione, povertà, disabilità e non autosufficienza, salute mentale, violenza di genere, carceri, comunità romanì, dipendenze, marginalità estreme) sia per elementi caratterizzanti la Legge 328 (come: il sistema di welfare locale, il ruolo e le funzioni dei professionisti, i rapporti interistituzionali e con il Terzo settore, la spesa sociale, l’innovazione e la formazione e l’aggiornamento).

>> VAI AL SITO PENISOLA SOCIALE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *