Questo articolo è stato letto 163 volte

Monitoraggio dei debiti commerciali e allineamento alla piattaforma PCC

Monitoraggio dei debiti commerciali e allineamento alla piattaforma PCC

In relazione all’obbligo di monitoraggio dei debiti commerciali, l’IFEL (Fondazione ANCI) ha elaborato una Nota informativa (datata 20 giugno 2019), che tratta delle problematiche legate all’allineamento della PCC rispetto alle evidenze contabili degli Enti emerse dopo la comunicazione del debito.

L’ANCI precisa che i commi 858 – 872 della Legge di Bilancio 2019 hanno introdotto penalizzazioni per gli Enti che non rispettano i termini di pagamento delle transazioni commerciali, non riducono il debito pregresso, non alimentano correttamente la Piattaforma per i crediti commerciali (PCC). La PCC è la base informativa unica per la rilevazione degli indicatori necessari per il monitoraggio dei tempi di pagamento. È stato in questo senso avviato il confronto tecnico fra Comuni e Ragioneria Generale dello Stato, richiesto dall’Associazione dei Comuni per agevolare la fase di allineamento della PCC.

La Nota allegata presenta un primo aggiornamento sulle problematiche legate all’allineamento della PCC rispetto alle evidenze contabili degli enti emerse dopo la comunicazione del debito (art. 1, comma 867, della legge n. 145 del 2018).

>> CONSULTA IL TESTO DELLA NOTA IFEL.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *