Questo articolo è stato letto 55 volte

Mobilità intelligente: un workshop sui fabbisogni dei Comuni

Mobilità intelligente: un workshop sui fabbisogni dei Comuni

È possibile sviluppare una mobilità e una logistica intelligenti, sicure, autonome e a impatto zero nelle città italiane? Questo il tema al centro del workshop “Smart city & Smart mobility”, organizzato questa settimana a Roma dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con AgID, presso la sede del MISE. L’incontro ha coinvolto anche il Ministero della Ricerca, il Ministero dell’Innovazione Tecnologica, diversi rappresentanti del mondo accademico e un primo campione di 11 Comuni italiani: Bari, Cagliari, Catania, Genova, L’Aquila, Matera, Milano, Modena, Prato, Roma, Torino.

Gli obiettivi principali del workshop:
– far emergere i fabbisogni delle città in materia di mobilità sostenibile, approfondendo tutte le problematiche legate ai trasporti, come l’inquinamento e la vivibilità dei centri urbani;
– analizzare iniziative di smart mobility già sperimentate;
– discutere degli investimenti in tecnologia strategica applicata alle Smart Cities.

Mediante questo workshop, cui seguiranno nuovi momenti di confronto con altri soggetti pubblici interessati al tema della mobilità smart, il MISE e AgID potranno realizzare una mappatura dei fabbisogni di innovazione delle città in materia di mobilità urbana.
I fabbisogni emersi saranno la base per definire un primo bando per lo sviluppo di soluzioni smart destinate alla mobilità urbana, così come previsto dall’accordo AgID-MISE.

>> TUTTE LE INFORMAZIONI INTEGRATIVE SUL PORTALE DELL’AGID.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *