Questo articolo è stato letto 741 volte

Misure urgenti di solidarietà alimentare previste dal Decreto Ristori-ter: la nota di indirizzo ANCI

Misure urgenti di solidarietà alimentare previste dal Decreto Ristori-ter: la nota di indirizzo ANCI

È stata resa disponibile la nota di indirizzo targata ANCI sulle misure urgenti di solidarietà alimentare previste dal Decreto Ristori-ter (pubblicato questa settimana in Gazzetta Ufficiale). L’art. 2 del decreto legge 23 novembre 2020, n. 154 recante “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” (cd. Decreto Ristori-ter) interviene per consentire ai Comuni l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare. A tal fine viene istituito nello stato di previsione del Ministero dell’Interno un fondo di 400 milioni di euro nel 2020, da erogare a ciascun Comune, entro 7 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto legge (entro il 30 novembre 2020).

> CONSULTA IL TESTO DELLA NOTA DI INDIRIZZO DELL’ANCI.

>> Leggi anche Nel Decreto Ristori-ter introdotte nuove misure urgenti di solidarietà alimentare: il ruolo dei Comuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *