Questo articolo è stato letto 5 volte

MCE, Carlin (Comune Venezia): “Una scrivania virtuale in Laguna: ALTANA, la nuova Intranet dell’amministrazione”

Si chiama ALTANA, ed è la nuova Intranet comunale cooperativa di Venezia, fiore all’occhiello dell’amministrazione lagunare. L’idea era quella di realizzare una scrivania “virtuale”, ciascun dipendente comunale dalla sua postazione avrebbe avuto la possibilità di mettersi in rete con i colleghi per informarsi, comunicare con loro, scambiare opinioni sull’attività lavorativa ma anche sulle mansioni, gusti e predisposizioni esterne all’orario di ufficio.
A presentare ALTANA è intervenuto nello scenario di Prato, per tre giorni capitale dell’innovazione, Maurizio Carlin, direttore dei Sistemi e Servizi applicativi del Comune di Venezia. “Il municipio – ha detto – non è nuovo alle strategie innovative: nel 2000 gli amministratori veneziani ebbero l’intuizione di seminare fibra ottica per dimostrare come un territorio fragile come quello lagunare fosse in grado di coniugarsi con l’innovazione. In pochi anni – ha continuato il direttore del Comune – siamo riusciti a coprire il territorio con 144 fibre ottiche, realizzando una rete di oltre 100 chilometri che mettono in comunicazione circa 180 sedi comunali.
Realizzata in poco più di dieci mesi di lavoro – ha spiegato Carlin – ALTANA è nata con l’obiettivo di mettere in comune le conoscenze, semplificare le attività, far risparmiare tempo e risorse, realizzare uno strumento di comunicazione democratico, ridurre il senso di isolamento tra i colleghi e rafforzare il senso di appartenenza”.  
Numerosi i servizi offerti con ALTANA: Forum, blog, indagini, commenti, scambio di esperienze, il tutto gestito nella totale assenza di moderatori. “Tra le novità offerte – ha concluso Carlin – una rubrica telefonica innovativa con la foto del collega, informazioni sulle sue mansioni e altre curiosità sulle sue competenze anche esterne alle attività lavorative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *