Questo articolo è stato letto 185 volte

Madia: “Più soldi per chiudere il contratto dei dipendenti statali”

Fonte: Il Messaggero

Ministra Marianna Madia, il governo ha appena approvato la manovra, ma dalla Cgil sono arrivate parole durissime contro questa finanziaria. Susanna Camusso parla di sciopero generale. Se lo aspettava?
«In democrazia ciascuno fa legittimamente la propria parte. Tuttavia devo dire che mi risulterebbe strano addirittura uno sciopero contro questa manovra che, tra le altre cose, rinnova il contratto di lavoro a quasi tre milioni e mezzo di lavoratori tutelando i redditi più bassi».

A proposito del contratto. Quante risorse sono stanziate nella manovra?
«Ci sono le risorse per mantenere l’impegno politico di un aumento di 85 euro medi mensili e la conferma del bonus di 80 euro anche a chi, con gli aumenti, dovesse superare le soglie di reddito previste dalle norme del bonus»…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One thought on “Madia: “Più soldi per chiudere il contratto dei dipendenti statali”

  1. E’ molto comodo ora dopo che la Corte Costituzionale da ben 2 anni ha dichiarato l’illegittimità del blocco dei contratti cercare di addossare al Sindacato le colpe. Inoltre, cosa ne è del continuo slittamento (era solo temporaneo), del TFR che ormai diventa sempre più futuro, su una aspettativa di vita legata alla statistica e non alla realtà dei fatti, con una Riforma Fornero che non solo doveva essere modificata correttamente, ma, in ipotesi di mancata modifica nonostante le promesse, dare anche la possibilità ad utilizzare l’APE a chi possiede molti contributi (vedi anzianità). Invece si guarda solo all’età senza contare quanto uno ha effettivamente lavorato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *