Questo articolo è stato letto 451 volte

Legge di Bilancio 2018: ok del Senato al maxi-emendamento

Legge di Bilancio 2018

Legge di Bilancio 2018: nella giornata di ieri l’Assemblea del Senato ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando con 149 voti favorevoli e 93 contrari il maxi-emendamento interamente sostituivo degli articoli della prima sezione del ddl n. 2960, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020”. L’emendamento governativo recepisce le modifiche approvate dalla Commissione Bilancio, con alcune correzioni e integrazioni di carattere tecnico e istituzionale. La seduta si è conclusa con il voto della Nota di variazione e la votazione finale del ddl di bilancio (136 sì e 30 no), che dopo il via libera di Palazzo Madama passa alla Camera in seconda lettura. L’iter a Montecitorio dovrebbe essere avviato in commissione Bilancio martedì 5 dicembre per concludersi in tempo per portare il provvedimento in Aula il 19 dicembre.

I punti di rilievo nel maxiemendamento

Prevista una dote di 10 milioni nel 2018 e di 50 milioni dal 2019 per la stabilizzazione di oltre 2mila “cervelli” degli enti di ricerca, compresi i ricercatori precari in agricoltura del Crea. Un fondo da 50 milioni nel prossimo biennio (25 milioni l’anno) per il risarcimento dei risparmiatori vittime dei crack delle 4 banche messe in liquidazione dal 22 novembre 2016. Due gli interventi sull’Ecobonus: sale a 40.000 euro per ogni unità immobiliare il livello massimo dell’agevolazione del 70% per la riqualificazione energetica delle parti esterne degli edifici condominiali; sull’installazione di ascensori, infissi e finestre l’Iva è sempre al 10% anche per il prestatore di servizio.

I documenti utili

Per approfondire sono disponibili:
la raccolta dei dossier di documentazione;
i dati riepilogativi dell’esame del ddl in Commissione Bilancio;
lo Speciale sulla Manovra 2018 della Gazzetta degli Enti Locali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *