Questo articolo è stato letto 204 volte

Legge di Bilancio 2018: le proposte di emendamento di ANCI Lombardia

Legge di Bilancio 2018

Mediante comunicato datato 2 novembre 2017 l’ANCI Lombardia ha inviato ai Parlamentari lombardi il documento con le proposte di emendamento che l’Associazione presenterà in occasione dei lavori di definizione della Legge di Bilancio 2018. Il documento accompagnerà quello elaborato da ANCI nazionale.
Il coinvolgimento dei Parlamentari su questo tema mira a sollecitare il loro interesse e la loro sensibilità per risolvere alcuni dei problemi che riguardano i Comuni e che non presentano alcun impatto sulla finanza pubblica.
Giovanni Buvoli, Presidente del Dipartimento finanza locale di ANCI Lombardia, sulla base delle prime anticipazioni, ha osservato che con la nuova Manovra “i tributi rimangono ancora congelati, anche se ci sono maggiori risorse statali per gli investimenti: sale da 700 a 900 milioni la dote per gli spazi verticali, che permetterà a Comuni con avanzi consistenti di investire anche andando oltre al limite di pareggio di bilancio, e si prevede uno stanziamento di 150 milioni di euro per il 2018, 400 per il 2019 e 300 per il 2020 per Comuni a bassa incidenza dell’avanzo, con esclusione dei comuni che hanno partecipato al bando sulle periferie”. Salgono inoltre i contributi ai Comuni che decidono di fondersi.
In questo quadro le proposte di ANCI Lombardia chiedono, tra l’altro, di rivedere le sanzioni previste per lo sforamento del patto da parte dei Comuni inferiori ai mille abitanti che si sono trovati ad affrontare per la prima volta questo vincolo; avanzano la  proposta di usare per il 2018 e il 2019 gli utili provenienti dalla alienazione di immobili e mobili durevoli per l’ammortamento di mutui; chiedono di escludere dalla compilazione del Dup i Comuni fino a 5 mila abitanti e di renderla facoltativa per Comuni tra 5 e 15mila abitanti; auspicano che per Comuni con meno di 3 mila abitanti sia facoltativa la richiesta di redigere il bilancio consolidato.

>> CONSULTA IL DOCUMENTO DI ANCI LOMBARDIA CONTENENTE GLI EMENDAMENTI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *