Questo articolo è stato letto 139 volte

Le condizioni di incompatibilità per un consigliere comunale titolare di una farmacia

Le condizioni di incompatibilità di un consigliere comunale titolare di una farmacia

È stato rivolto al Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali un quesito in merito alla eventuale condizione di incompatibilità di un consigliere comunale titolare di una farmacia, al quale l’Ente corrisponde il rimborso dei farmaci del prontuario farmaceutico svizzero. Detto rimborso sarebbe fondato su un’intesa sottoscritta tra il Comune e la ASL della Provincia e della Regione. L’Ente riceve infatti, annualmente, un contributo economico per sostenere i costi dell’assistenza sanitaria eccedenti la disponibilità del SSR.

La questione verte sull’applicazione della disciplina ex articolo 63, comma 1, del TUEL. Il consiglio comunale ha infatti contestato al menzionato consigliere la causa di incompatibilità stabilita nel punto 1 della norma citata, secondo la quale “Non può ricoprire la carica di … consigliere comunale …  l’amministratore o il dipendente con poteri di rappresentanza o di coordinamento di ente, istituto o azienda soggetti a vigilanza in cui vi sia almeno il 20 per cento di partecipazione rispettivamente da parte del comune o della provincia o che dagli stessi riceva, in via continuativa, una sovvenzione in tutto o in parte facoltativa, quando la parte facoltativa superi nell’anno il dieci per cento del totale delle entrate dell’ente”. Il Dipartimento ha al riguardo richiamato la definizione elaborata dalla giurisprudenza: le fattispecie descritte dall’articolo 63 sarebbero ascrivibili al novero delle c.d. incompatibilità d’interessi, in quanto hanno la finalità di impedire che determinati soggetti portatori di interessi confliggenti con quelli dell’istituzione locale ottengano ruoli di primo piano all’interno dell’amministrazione stessa. Al riguardo è necessario prendere in esame il duplice presupposto, di natura soggettiva e oggettiva, necessario affinché si ricada nel perimetro tracciato dalla norma.

> CONSULTA QUI IL PARERE INTEGRALE DEL DIPARTIMENTO FUNZIONE PUBBLICA.

Testo Unico degli Enti locali commentato

Testo Unico degli Enti locali commentato

Riccardo Carpino, 2020, Maggioli Editore
Il volume, aggiornato alla Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di bilancio 2020), al D.L. 162/2019 conv. in Legge 28 febbraio 2020, n. 8 (Milleproroghe) e al D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (Misure emergenza COVID-19), offre una lettura coordinata del Testo Unico degli Enti locali e costituisce una...

98,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *