Questo articolo è stato letto 6 volte

L’Europa in Italia, l’Italia in Europa

Diciassette tappe, diciassette città per portare l’Europa nelle regioni italiane: è stato questo l’obiettivo del tour nazionale organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea con la collaborazione degli Europe Direct presenti su tutto il territorio nazionale e delle istituzioni locali.

Le opportunità offerte dalla prossima programmazione finanziaria dell’UE 2014-2020 e le sfide per il futuro nel contesto delle elezioni del Parlamento europeo e del rinnovamento degli incarichi istituzionali europei sono stati gli argomenti centrali del dibattito portato avanti dal capo del settore stampa della Rappresentanza in Italia, Ewelina Jelenkowska-Luca’ e dal capo della comunicazione Alessandro Giordani.

Un viaggio partito lo scorso 17 ottobre a Siena e terminato il 15 aprile a Trento, passando per Roma, Salerno, Milano, Lecce, Enna, Aosta, Urbino e molte altre città italiane rappresentative di un territorio e in cui fosse presente un centro Europe Direct. I centri Europe Direct rappresentano il primo punto di riferimento per i cittadini che vogliono conoscere l’Unione europea, le sue opportunità e dibattere sul futuro.

In ogni tappa del tour il pubblico ha partecipato attivamente al dibattito sottoponendo dubbi e domande, aspettative e frustrazioni ai rappresentanti della Commissione e delle Istituzioni locali presenti all’incontro.

I diciassette incontri avevano l’obiettivo di avviare, a loro volta, un ciclo di dibattiti regionali (#Raegionieuropa), organizzati direttamente sul territorio dagli Europe Direct e dedicati ciascuno all’approfondimento di specifiche tematiche europee, dal voto all’unione bancaria alla costruzione dell’Europa. Sul sito dialogocittadini.it è possibile consultare l’elenco completo di tutti i dibattiti organizzati sul territorio italiano, da quelli già conclusi, a quelli in programma nelle prossime settimane.

Nel corso degli eventi è stata presentata anche la nuova applicazione mobile “L’Europa intorno a me” presente su app store e google play e scaricabile gratuitamente. L’applicazione permette di geolocalizzare i servizi, i centri di informazione e gli eventi riguardanti l’Unione europea. Il progetto è promosso dalle reti di informazione e assistenza dell’UE e comporta un costante e tempestivo aggiornamento delle informazioni offerte dall’applicazione.

Il 2014 sarà un anno importante per l’Europa e per l’Italia. Non solo per le elezioni del 22-25 maggio che rinnoveranno il Parlamento europeo, ma anche perché da luglio il nostro Paese assumerà per sei mesi la Presidenza del Consiglio dell’Unione europea.

Grazie ai dibattiti regionali e al tour “L’Europa a…”, l’Unione europea ha ulteriormente rafforzato la sua presenza e la sua vicinanza ai cittadini, sciogliendo dubbi e illustrando tutte le opportunità che l’UE offre ai cittadini, partendo dal presupposto che essi sono parte attiva anche nel decidere quale Europa avremo domani.

(Fonte: Commissione europea)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *