Questo articolo è stato letto 39 volte

Il caso del Comune di Pozzuoli, una eccellenza nella gestione delle Entrate Tributarie

Fonte: Maggioli.it

Con i suoi 80mila abitanti, il Comune di Pozzuoli si pone come caso di eccellenza nella gestione delle Entrate Tributarie. La scelta di affiancare risorse tecniche e specializzate ha portato il Comune a risultati al di sopra della media nazionale, raggiungendo un’attendibilità delle banche dati, collegate ai tributi IMU e TARI, pari al 93%. Per quanto riguarda la gestione del Servizio Idrico Integrato, il “cambiamento di passo” verso i risultati raggiunti con i tributi ha preso il via soltanto a metà 2015, quando la gestione del canone idrico è stata affidata alla Direzione Coordinamento Entrate del Comune con gli strumenti adatti e la costante assistenza specialistica. “I cambiamenti spesso sono difficili da comprendere – spiega il dottor Luigi Giordano, Dirigente delle Entrate del Comune di Pozzuoli, già componente del Comitato Scientifico ANUTEL e docente IFEL – ma sapevamo che cambiare era una scelta obbligata per poter ottenere una gestione ottimale dei canoni idrici. Abbiamo riflettuto a lungo e alla fine abbiamo deciso che era giunto il momento di innovare”.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SU MAGGIOLI.IT.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *