Questo articolo è stato letto 203 volte

I Comuni italiani al tempo dell’emergenza Coronavirus: il viaggio (virtuale) dell’ANCI

I Comuni italiani al tempo dell’emergenza Coronavirus: il viaggio (virtuale) dell'ANCI

L’Associazione dei Comuni (ANCI) inaugura un viaggio virtuale tra le iniziative che i Comuni italiani stanno realizzando in diversi settori di attività per stare più vicini alle proprie comunità in questa fase di emergenza socio-sanitaria. La prima puntata è dedicata alle iniziative in campo sociale a favore delle fasce più deboli della popolazione, le più colpite da una situazione nuova che rischia di lasciare molti cittadini senza reali punti di riferimento.
In questi giorni in cui è fondamentale restare a casa e rispettare le misure previste dal governo per contrastare la diffusione del contagio da Covid-19, i Comuni hanno predisposto una serie di servizi e attività a sostegno soprattutto delle persone più fragili e degli anziani.

A cominciare da Bergamo, la città più colpita. Il Comune ha diffuso un vademecum per informare i cittadini sui servizi utili attivati in questi giorni di emergenza: si chiama #BergamoAiuta e contiene tutti i numeri per le emergenze e le misure messe in campo. C’è spazio anche per i piccoli grazie all’iniziativa “Storie per chi le vuole”. I bibliotecari del sistema bibliotecario urbano leggono le fiabe per i bambini che in questi giorni sono a casa con le famiglie. A questa iniziativa si aggiunge anche la nuova piattaforma di materiali didattici selezionati dal Centro Studi ImparaDigitale per le famiglie che contiene anche consigli sulle attività giocose da fare a casa.
Per aiutare i cittadini, il Distretto del Commercio ha raccolto inoltre in una lista i negozi che si sono organizzati per la consegna della spesa a casa. Ma non finisce qui. Il Comune ha anche attivato un servizio di sostegno psicologico – educativo gratuito per i genitori residenti in città. È possibile telefonare o scrivere un sms o whatsapp al numero 329.9061047 lasciando nome, cognome e recapito telefonico per essere ricontattati.

>> VAI ALLA PRIMA PUNTATA DEL VIAGGIO TRA I COMUNI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS.

>> LA SECONDA PUNTATA: LE AZIONI DI SOSTEGNO AI CITTADINI PIÙ VULNERABILI.

>> SPECIALE EMERGENZA CORONAVIRUS.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *